Piera Maggio, madre di Denise Pipitone rivela un segreto: “Li conosciamo…”

Negli studi di Domenica In, Piera Maggio, la madre di Denise Pipitone è intervenuta con alcune verità a sorpresa: telespettatori attoniti

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Isabel Martina (@diario_di_una_criminologa)

Ogni giorno, il caso sulla scomparsa di Denise Pipitone continua a cospargersi di “giallo”, per una vicenda dalle mille contraddizioni tra esterna e giustizia. A tal proposito la madre, ferma e determinata a ritrovarla, dalla scomparsa avvenuta nel lontano 2004 da Mazara del Vallo è ospite in diversi salotti televisivi per cercare il giusto compromesso e smascherare qualcuno che sappia.

Piera Maggio, nello scorso weekend è stata ospite a Domenica In da Mara Venier. Dove ha utilizzato un metro di giudizio piuttosto amaro per alcune persone che sarebbero coinvolte nella vicenda del ritrovamento della figlia. Smarrita, una mattina di Settembre, in seguito ad un’uscita di compagnia con il cugino.

Per il ritrovamento di Denise Pipitone era venuto fuori uno spiraglio di speranza con il caso Olesya Rostova, la ragazza russa in cerca della famiglia, di cui non conosceva l’origine. Dopo le varie analisi sul dna, Piera resta con l’amaro in bocca per i risultati

LEGGI ANCHE —–> Al Bano Carrisi confessa il dramma e tuona: “Avevo perso tutto”

Piera Maggio svela alcuni dettagli su ignoti: “Loro sanno tutto”

LEGGI ANCHE —–> “Ma io ti adoro” Arisa è un fiume in piena: i social ai suoi piedi – FOTO

Il caso sulla scomparsa di Denise Pipitone è tornato a far luce nella memoria degli addetti. Dopo aver constatato della mancata corrispondenza con il nome della russa, Olesya, la madre, Piera Maggio si è messa nuovamente alla disperata ricerca di certezze.

Ultimamente Piera è stata ospite a Domenica In, da Mara Venier, nela speranza di venire a capo della situazione con l’ennesimo appello lanciato. “Chi sappia si faccia avanti” – tuona la Maggio, visibilmente scura in volto e affranta come il cuore di una mamma, desiderosa di avere sua figlia accanto a sè.

Poi la forza d’animo e il coraggio prendono il sopravvento e lei inizia a fare alcuni nomi sui presunti coinvolti di questa vicenda. “I procuratori li hanno già bollati…”. La madre di Denise è più che mai desiderosa di ottenere giustizia, “quella che finora, insieme allo stato ha ingannato me e tutta la famiglia, sul caso Denise”.

Insomma la signora Piera cerca di tirare il coniglio fuori dal cilindro, cercando di farsi giustizia da sè e riponendo la fiducia in pochi. Tra questi, l’avvocato Giacomo Frazzitta, che parla come una delle ultime spiagge sul caso “giallo” e caro di Denise Pipitone di “7 indagati archiviati”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

L’avvocato, infine aggiunge alla lista degli indagati, persone che potrebbero dare la svolta definitiva, ovvero un procuratore, ex procuratore e carabiniere, conoscitori più di tutti…