Ragazza trovata morta, arrestato il fidanzato: l’agghiacciante ricostruzione

Una giovane studentessa di 22 anni è stata strangolata ed uccisa nel suo appartamento durante un gioco erotico con il fidanzato.

Turchia ragazza morta gioco erotico
(Yildiray Yücel Kamanmaz – Pixabay)

Ha strangolato e ucciso la sua fidanzata durante un rapporto sessuale, poi ha dato da mangiare al gatto ed è uscito di casa. Di questo è accusato un ragazzo di 24 anni arrestato dalla polizia di Denizli, in Turchia. A lanciare l’allarme la madre della vittima, chiamata subito dopo dal 24enne, il quale le avrebbe riferito che la figlia fosse morta nel suo appartamento. Sul posto si sono recati i soccorsi e la polizia che hanno rinvenuto il cadavere della ragazza. Il 24enne è stato arrestato e l’accusa ha chiesto per lui l’ergastolo.

Leggi anche —> Femminicidio: sgozza l’amante per non essere scoperto dalla moglie

Turchia, giovane studentessa strangolata durante un gioco erotico: arrestato il fidanzato

Brasile uccide moglie falce
(Stephan Wusowski – Pixabay)

Leggi anche —> Giovane madre uccisa nel suo appartamento: fermato l’ex compagno

Una ragazza di 22 anni sarebbe stata assassinata nel suo appartamento di Denizli, in Turchia, lo scorso 10 novembre. La vittima è Cennet Tuba Tokbas, studentessa d’arte dell’ultimo anno all’Università di Pamukkale. Per il delitto è stato arrestato il fidanzato della giovane, un ragazzo di 24 anni. Secondo quanto ricostruito dalle autorità turche, come riporta la redazione britannica del The Sun, il 24enne, si era recato in casa della studentessa e l’avrebbe soffocata nel corso di un rapporto sessuale, forse durante un gioco erotico. In seguito avrebbe dato da mangiare al gatto ed avrebbe lasciato l’appartamento salutando anche la telecamera di sorveglianza posta all’esterno del portone. Poco dopo, il ragazzo avrebbe chiamato la madre della vittima dicendole che la figlia poteva essere morta in casa.

La donna ha subito contattato le forze dell’ordine che si sono precipitate sul posto insieme ai soccorsi. Entrati nell’appartamento, i soccorritori hanno rinvenuto il cadavere della 22enne. Dagli esami sul corpo, scrive The Sun, sono emerse tracce di Dna sotto le unghia, segno che la vittima avrebbe provato a difendersi.

Il 24enne è stato arrestato e, durante l’interrogatorio, ha spiegato agli inquirenti che si è trattato di un gioco erotico finito male. Una versione, riportano i media locali e The Sun, a cui gli investigatori non credono ipotizzando che si sia trattato di un omicidio premeditato.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

Omicidio Macerata Pamela Mastropietro
Tribunale (Getty Images)

L’imputato nei prossimi giorni dovrà presentarsi in Tribunale e potrebbe arrivare per lui la sentenza di condanna, l’accusa, durante le precedenti udienze, ha chiesto il carcere a vita.