“Fino all’anno scorso non avevo il coraggio di guardare una sua foto”. Il tremendo lutto di Mara Venier

Mara Venier. La celebre conduttrice di Domenica In racconta un episodio doloroso della sua vita, il ricordo della persona più cara, strappata via da un male devastante. Tutte le sue emozioni sono confluite in un libro. Scopriamo di più a riguardo

Mara Venier fine storia Renzo Arbore
Mara Venier (Foto Instagram)

Mara Venier è un volto storico della televisione di stato. Allieta i nostri pomeriggi durante il contenitore Domenica In da diverse stagioni. Siamo abituati a vederla come una donna energica, forte, frizzante e soprattutto sempre allegra. La sua carriera longeva e sulla cresta dell’onda ha fatto si che venisse percepita dal pubblico italiano come una di famiglia, una presenza rassicurante da invitare metaforicamente nelle proprie case.

Eppure, dietro il personaggio che appare sul piccolo schermo c’è un essere umano in carne e ossa, con il suo vissuto, i suoi sentimenti identici a quelli di tutti gli altri. Mara Venier li ha voluti mettere su carta, raccontando se stessa in un libro dal titolo Mamma, ti ricordi di me?, dove ha raccontato il suo calvario a fianco della propria madre, malata di Alzheimer.

LEGGI ANCHE —> Angelo Pintus, quando ha commosso tutti con la proposta di matrimonio in pubblico – VIDEO

Mara Venier: il dolore per la perdita della madre

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mara Venier (@mara_venier)

LEGGI ANCHE —> Can Yaman-Diletta Leotta, doccia gelata per l’attore: novità eclatanti

Il morbo di Alzheimer è una malattia fatale e degenerativa del cervello. I sintomi provocano un progressivo e inevitabile declino delle capacità di memoria e di ragionamento. La signora Elsa, madre di Mara Venier, è stata strappata ai propri cari a causa di questa terribile patologia. La conduttrice di Domenica In racconta passo passo nel suo libro tutti i momenti cruciali, dalla diagnosi alle visite in ospedale, al declino fino all’inesorabile fine. Il momento più brutto? Sentirsi dire dalla propria madre le parole “buongiorno, signora” e avere la consapevolezza che non la riconosceva più.

L’opera Mamma, ti ricordi di me? non è solo il racconto di un percorso doloroso; è anche uno sfogo terapeurico da parte dell’autrice, un viaggio nel tempo e riscoprirsi madre dei suoi stessi figli, Elisabetta e Paolo.

Elsa Masci, madre di Mara Venier, è morta nel 2015. Al riguardo la presentatrice ha detto: “Avevamo un rapporto simbiotico, adoravo tornare a casa da lei. Fino all’anno scorso non sono riuscita a riguardare le sue foto. Provavo troppo dolore”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mara Venier (@mara_venier)

Com’è nata l’idea di scrivere un libro su di lei? “La sua malattia ci ha uniti tutti, ci ha aiutati a superare vecchi rancori. Ho iniziato a scriverlo nel 2016 ma era rimasto incompiuto. Mio marito (Nicola Carraro) mi ha convinta a finirlo. Secondo lui poteva essere un processo catartico e così è stato”.