Coronavirus, il bollettino del 29 aprile: 14.320 nuovi casi e 288 vittime

Il Ministero della Salute, nella giornata di oggi giovedì 29 aprile, ha comunicato i numeri dell’epidemia da coronavirus in Italia tramite bollettino.

Bollettino coronavirus mappa regione
(Ministero della Salute)

Il Ministero della Salute ha pubblicato il bollettino dell’epidemia da Covid-19. Stando ai dati di oggi, i casi di contagio complessivi sono saliti a 4.009.208, ossia 14.320 unità in più rispetto a ieri. In calo il numero dei soggetti attualmente positivi che ad oggi sono pari a 438.709 (-4.062), così come i pazienti ricoverati in terapia intensiva (-71) che ammontano a 2.640. I guariti dall’inizio dell’emergenza sono saliti a 3.449.955 con un incremento di 18.088 unità. Nelle ultime 24 ore si sono registrati 288 decessi che hanno portato il totale a 120.544. 

La Regione Abruzzo, si legge nelle note, ha segnalato l’eliminazione dai casi positivi totali di 1 caso, in quanto già segnalato da altra Regione. L’Emilia Romagna ha sottratto 5 casi, positivi a test antigenico ma non confermati da tampone molecolare. Il Friuli Venezia Giulia ha comunicato che, a fronte della risoluzione del blocco dei sistemi informativi sanitari, segnalato ieri, i dati odierni comprendono una quota di tamponi, soggetti testati, guariti e casi positivi non visibili ieri a sistema.

Coronavirus, bollettino: i numeri in Italia nella giornata di mercoledì 28 aprile

Coronavirus bollettino 29 aprile
(Getty Images)

Pubblicato ieri, come di consueto, sul sito del Ministero della Salute il bollettino relativo all’epidemia da Covid-19. Stando ai dati, i casi di contagio dall’inizio dell’emergenza erano saliti a 3.994.894. Ancora in calo i soggetti attualmente positivi che risultavano essere 442.771, così come i pazienti ricoverati in terapia intensiva che erano pari a 2.711. Il numero dei guariti complessivi era salito a 3.431.867 mentre il bilancio dei decessi a 120.256.

La Regione Abruzzo, si leggeva nelle note, segnalava che del totale dei decessi comunicati, 1 caso era avvenuto nei giorni precedenti. L’Emilia Romagna eliminava 3 casi dal totale dei positivi, in quanto positivi a test antigenico ma non confermati da tampone molecolare. Il Friuli Venezia Giulia comunicava che, a causa di non completo aggiornamento dovuto ad un blocco del sistema informativo sanitario, i dati di erano sono parziali. Nel dettaglio, il numero dei nuovi positivi e dei tamponi eseguiti era parziale; il numero di soggetti testati e dei soggetti guariti non era aggiornato e pertanto si riportava il dato già comunicato martedì.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Covid-19, il bollettino del 28 aprile: 13.385 nuovi casi di contagio e 344 vittime

Coronavirus, bollettino: i numeri del Covid-19 in Italia nella giornata di martedì 27 aprile

Il Ministero della Salute ha pubblicato nella giornata di ieri il consueto bollettino relativo all’epidemia da coronavirus diffusasi nel nostro Paese. Stando ai dati, i casi di contagio salivano a 3.981.512. Ancora in calo i soggetti attualmente positivi pari a 448.149 ed i pazienti ricoverati in terapia intensiva (-101) che ammontavano a 2.748. I guariti dall’inizio dell’emergenza in Italia erano 3.413.451. Il bilancio totale delle vittime saliva a 119.912.

La Regione Abruzzo, si leggeva nelle note, comunicato che del totale dei decessi comunicati in data odierna 4 casi sono avvenuti nei periodi precedenti. L’Emilia Romagna ha eliminato 6 casi, positivi a test antigenico ma non confermati da tampone molecolare.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Coronavirus, il bollettino del 27 aprile: 10.404 nuovi casi e 373 decessi

Covid-19, volo proveniente dall’India: i risultati dei tamponi sui passeggeri

All’aeroporto di Fiumicino, nella serata di ieri, è atterrato il volo AI 1123 della compagnia Air India. Il velivolo partito da Delhi trasportava 213 passeggeri, tra cui anche diversi bambini, ed in aggiunta 10 componenti dell’equipaggio.

A seguito dell’atterraggio, come da protocollo, sono scattate le operazione di controllo delle squadre delle Uscar. Tutti i presenti sull’aereo, dopo la misurazione della temperatura, sono stati sottoposti a tampone per verificare l’eventuale positività al Covid-19.

Questa mattina l’assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato, ha reso noto che il 9% delle persone a bordo è risultato positivo al virus. In particolare sono state 25 le persone positive: 23 passeggeri e 2 membri dell’equipaggio.

Più approfonditi esami sono ora in corso per comprendere se i soggetti che hanno contratto il virus, sono stati colpiti dalla tanto temuta variante indiana. I test si stanno svolgendo presso l’ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma. I passeggeri ed i membri dell’equipaggio risultati positivi sono stati trasferiti immediatamente presso un Covid Hotel dove dovranno rimanere in isolamento.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Covid-19, volo proveniente dall’India: i risultati dei tamponi sui passeggeri

Brasile, bloccato lo Sputnik: il motivo

Il Brasile ha deciso di bloccare la somministrazione del vaccino russo. Lo Sputnik fa sapere l’Agenzia nazionale di vigilanza sanitaria brasiliana (Anvisa) ossia l’omologo dell’Ema. “Rischi inerenti” e “gravi difetti”, questa la motivazione, nella sua composizione. A ciò si aggiunge una poca chiarezza sulle informazioni relative al siero ed ai dati sulla sua efficacia.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.


Non solo, a destare maggior preoccupazione il fatto che l’adenovirus presente nel vaccino sarebbe in grado di riprodursi.