Checco Zalone è tornato ed è già diventato virale VIDEO

Il comico pugliese è tornato con uno dei suoi brani satirici che prendono di mira una delle situazioni attuali: il vaccino.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Robe Da Collezionisti🎬 (@robedacollezionisti)

Checco Zalone ha pubblicato sui suoi canali social un divertentissimo video musicale nel quale canta un brano da lui scritto con la solita verve che lo contraddistingue.

Il testo ironizza su un fatto di attualità che inizialmente ha colto un po’ impreparata la nazione intera ossia la vaccinazione. O meglio la cosiddetta immunità di gregge.

Checco è celebre per le sue canzoni dove non ci va affatto leggero e sottolinea una situazione senza dubbio di attualità con la sua comicità pungente.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> L’Eredità, deciso il conduttore per la prossima stagione: il nome e la reazione di Insinna

La Vacinada – VIDEO

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Checco Zalone (@checcozalone)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Elisabetta Gregoraci, proposta irrinunciabile da Mediaset

L’attore, regista e musicista in questo brano fa un appello alla sua maniera a vaccinarsi raccontando in uno spagnolo maccheronico l’amore tra un giovane e un’anziana contadina, Oscar Francisco Zalon e la premio oscar Helen Mirren.

Siamo certi che il motivetto rimarrà nella testa di chi lo ha ascolta perché è ridondante e molto musicale come ogni brano di carattere spagnoleggiante. In più, in questo caso, c’è la simpatia di Checco Zalone che pone il suo marchio di fabbrica sul motivetto.

A fare da cornice al video musicale è il Salento. Una delle frasi meno offensive della canzone è “Non mi importa se trovo al mattino il tuo sorriso sul mio comodino”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Checco Zalone (@checcozalone)

Per il resto, è tutta da ascoltarla!