WhatsApp rosa, attenti alla truffa: così l’app fake mette in pericolo gli utenti

WhatsApp rosa, chiamata anche Pink, è una finta e molto pericolosa versione della popolare applicazione di messaggistica istantanea

WhatsApp rosa truffa app fake pericolo
(Foto dal web)

WhatsApp rosa o WhatsApp Pink, come è nota in inglese, è una finta e molto pericolosa versione della celebre applicazione di messaggistica istantanea. Si tratta di un’app che non è per nulla collegata all’azienda statunitense.

Stiamo parlando di un applicativo malevolo che si può installare su smartphone con sistema operativo Android e che può mettere in pericolo gli utenti. Infatti le persone sono esposte al rischio di vedersi sottrarre i propri dati personali.

A rendere nota questa truffa è stato su Twitter Rajshekhar Rajaharia, ricercatore per la sicurezza. Quest’ultimo ha fatto vedere all’interno di un video cosa succede a chi effettua il download e installa questa versione fake della nota app di messaggistica istantanea.

In un primo momento ai soggetti arriva un link che gli dovrebbe permettere di modificare il normale aspetto dell’applicazione, dal verde al rosa. Per fare ciò gli utenti non dovrebbero fare altro che scaricare “WhatsApp Pink” (appunto l’app malevola).

LEGGI ANCHE —> Whatsapp audio: una nuova funzione per i messaggi vocali

WhatsApp rosa, come disinstallare la finta (e malevola) versione Pink della famosa app

WhatsApp rosa truffa app fake pericolo
(Photo Illustration by Justin Sullivan/Getty Images)

LEGGI ANCHE —> Whatsapp, mandare messaggi senza risultare online: come fare

Una volta scaricata e installata, il malware agisce in background, cioè all’insaputa delle persone, sottraendo loro i dati personali, ma non solo. Difatti, sfruttando i contatti della rubrica, il software malevolo manda un messaggio con dentro il link per il download di WhatsApp rosa. In questo modo il malware riesce a diffondersi tramite gli smartphone infettati degli ignari utenti.

Disinstallare l’applicativo malevolo non è sin da subito intuitivo. Infatti, non appena installato “WhatsApp Pink”, quest’ultimo sparisce alla vista delle persone nascondendo l’icona. È però possibile eliminare questa applicazione. Si dovrà andare su Impostazioni, dunque effettuare un tap su Applicazioni e selezionare “WhatsApp Pink”. A quel punto si dovrà procedere alla disinstallazione.

Rajshekhar Rajaharia suggerisce anche di pulire la memoria del browser e di chiudere ogni sessione attiva di WhatsApp. Sarà sufficiente aprire l’app di messaggistica istantanea e toccare su WhatsApp Web/Desktop. In questa schermata si potranno individuare eventuali attività sospette e bloccarle.

WhatsApp rosa truffa app fake pericolo
(Getty Images)

Ad ogni modo si suggerisce di non aprire mai link sospetti, di non effettuare download e di non installare app da store o siti non ufficiali o comunque non ritenuti sicuri.