Investita da un’auto, la 18enne non ce l’ha fatta: tragica fine

È morta dopo due giorni di agonia Elena Baruti, la 18enne investita da un’auto su via Nomentana. Il ricordo del suo liceo: “Immenso dolore e sgomento”

Polizia in strada dopo l'omicidio-suicidio
(Getty Images)

Ha lottato per due giorni, ma alla fine non ce l’ha fatta. Tragico epilogo per Elena Baruti, la liceale investita su via Nomentana. L’incidente fatale è avvenuto nel Quartiere Trieste, nella zona nord della Capitale. La 18enne è deceduta in ospedale, al Policlinico universitario Umberto I dove era stata trasportata in condizioni disperate.

La sera del 29 aprile la giovane è stata falciata da una Audi A1 mentre attraversava la strada all’incrocio con via di Sant’Agnese, nei pressi dalla sua abitazione. L’uomo alla guida della vettura, un quarantenne, è sceso per prestarle soccorso. Ma purtroppo a nulla sono valsi i suoi tentativi e quelli del personale del 118.

LEGGI ANCHE ->

Investita da un’auto, la 18enne non ce l’ha fatta: tragica fine

Palermo senzatetto morto piazzale Ungheria
Ambulanza (Parilov- AdobeStock)

LEGGI ANCHE ->

Il compito di ricostruire la dinamica del sinistro è ora in mano agli agenti della Polizia di Roma Capitale. Non è ancora trapelato nulla dai primi rilievi, per cui l’indagine si baserà sull’analisi dei filmati delle telecamere della zona. Bisogna capire se la ragazza abbia o meno attraversato sulle strisce durante il semaforo verde pedonale.

Saranno importanti anche le testimonianze oculari di alcuni amici: erano con lei al momento dell’impatto, ma sono rimasti illesi. Per quanto riguarda l’investitore invece, anche lui è stato portato subito in ospedale. L’uomo si è sottoposto ai test per escludere l’abuso di alcol e droga mentre era al volante.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

lutto
(pixabay)

La notizia della morte della giovane ha profondamente toccato tutti al Liceo Giulio Cesare, che l’ha ricordata con un messaggio sulla propria pagina web. “Lutto nella comunità liceale. Con immenso dolore e sgomento comunichiamo la prematura scomparsa della nostra carissima alunna Elena Baruti. L’intera comunità scolastica del Liceo Giulio Cesare si stringe con grandissimo affetto intorno ai genitori e alla sorella Giulia, nostra ex alunna”.