Marilyn Manson accusato di stupro: la denuncia di Esmé Bianco

La nota attrice de “Il Trono di Spade” punta il dito contro il celebre cantautore statunitense: abusi sessuali sadici e violenza. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Esmé Bianco (@esmebianco)

Lo scorso venerdì 30 aprile, l’attrice britannica Esmé Bianco, nota al grande pubblico per il suo ruolo di Rose nella serie Game of Thrones (Il Trono di Spade) ha denunciato il celebre cantante statunitense Marilyn Manson. Non è la prima volta che Brian Hugh Warner vede il suo nome macchiato da accuse di stupro, sadismo e violenza. Prima della signora Bianco, anche altre attrici, tra queste anche Evan Rachel Wood, hanno puntato il dito contro il cantante industrial metal per i medesimi capi d’accusa: gli abusi sessuali.

LEGGI ANCHE >>> Tragico incidente in elicottero: le identità delle 4 vittime – FOTO

La testimonianza di Esmé Bianco

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marilyn Manson (@marilynmanson)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Ex candidato sindaco ritrovato senza vita in strada: al via le indagini

Secondo quanto riportano i notiziari, Esmé Bianco ha citato in giudizio sia Marilyn Manson (MM) sia Tony Ciulla, il suo ex manager. La testimonianza dell’attrice britannica è agghiacciante. Oltre alle accuse sui presunti abusi, il signor Warner è dipinto protagonista di atti di violenza atroci: aggressioni in cui “forza fisica” si alterna a minacce coadiuvate dall’uso di “droghe”. La 38enne ha inoltre precisato un’informazione non indifferente: il cantante e il suo manager sarebbero coinvolti sul “traffico di essere umani“. Stando a quanto riferisce la donna, Marilyn Manson l’avrebbe convinta nel lontano 2011 a spostarsi da Londra agli Stati Uniti con una falsa “proposta di lavoro“: un video musicale e un film mai usciti. La dichiarazione del legale di MM, Howard E. King, citata sul sito Deadline, smentisce le accuse, bollandole come “false“.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Esmé Bianco (@esmebianco)

Rolling Stone riporta parte della denuncia, secondo cui la signora Esmé Bianco “è stata sculacciata, morsa, tagliata e frustata su natiche, seni e genitali per la sola gratificazione sessuale” di Marilyn Manson, indipendentemente dal suo consenso.