Incidente stradale: l’auto prende fuoco, nessuno scampo per una 25enne

Drammatico incidente stradale. Ieri sera nello schianto con un’altra vettura, un suv prende fuoco: morta una ragazza di appena 25 anni

Incidenti stradali Treviso Venezia morti 2 giovani
Incidente stradale (Foto di Gianni Crestani da Pixabay)

Il primo fine settimana di maggio si è concluso con un tragico bilancio sulle strade italiane. Un drammatico incidente in via Rasega a Camisano, in provincia di Vicenza, ha fatto registrare una vittima. A pagare il prezzo più alto è stata una giovane donna, Claudia Cherobin, 25enne di Gazzo Padovano.

Poco prima delle 19:30 di domenica, due auto si sono scontrate. Secondo una prima ricostruzione le due vetture viaggiavano nella stessa direzione, verso Camisano. L’impatto è avvenuto a causa di un sorpasso. La Bmw della Cherobin è finita in un fossato e si è schiantata addosso ad un muretto: la ragazza è morta sul colpo.

LEGGI ANCHE -> Omicidio-suicidio: fa a pezzi la fidanzata, la getta in un cassonetto, poi si uccide

Incidente stradale: l’auto prende fuoco, muore una 25enne

Latina donna morta incendio appartamento
Vigili del Fuoco (Gabriele Bignoli – Adobe Stock) 

LEGGI ANCHE -> Muore la promessa dello sport italiano: è stato investito da una Smart

I Vigili del fuoco del comando di Vicenza hanno messo in sicurezza i due mezzi, visto che era in corso anche un principio d’incendio. Ma quando hanno estratto dal Suv la giovane donna, i medici del 118 non hanno potuto che dichiararne il decesso.

A seguito del violento scontro, anche l’altro passeggero della Bmw ha subito ferite gravi. Invece l’altra auto coinvolta è finita in un campo. L’uomo al volante ha riportato lesioni più lievi nell’incidente. Entrambi sono stati immediatamente portati in pronto soccorso.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Vigili del Fuoco (Gennaro Coretti – Adobe Stock)

Si indaga dunque per risalire all’esatta dinamica dello scontro fatale. È stata colpa della velocità o c’entra un sorpasso azzardato? Per poter ultimare tutti i rilievi necessari, ieri gli agenti hanno dovuto deviare il traffico in zona. I disagi alla circolazione sono durati per circa un’ora e mezza prima di ristabilire la normale viabilità.