Sistema sanitario al collasso: 24 morti per mancanza di ossigeno

I familiari delle vittime si sono riunite in protesta davanti all’ospedale. Il Paese è totalmente piegato ai ritmi della pandemia.

india
Paziente in India (Getty Images)

La situazione coronavirus peggiora in India. Il numero dei casi non si arresta e continua a salire, sfiorando cifre inconcepibili: ieri il Paese ha raggiunto l’apice dei contagi giornalieri: 368.147 unità nelle ultime 24 ore. Il bollettino quotidiano rilasciato dal ministero della Salute indiano ha riportato 3.417 decessi. Le cifre preoccupano e la nuova variante – la duplice mutazione della proteina Spike – continua a incutere timore. Oltre al SARS-CoV-2 in circolazione, attualmente diversi problemi cingono lo Stato federale dell’Asia meridionale.

LEGGI ANCHE >>> Tragico incidente in elicottero: le identità delle 4 vittime – FOTO

Sistema sanitario indiano in ginocchio: le ultime vittime

india incendio 18 morti
Paziente in India (Getty Images)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Marilyn Manson accusato di stupro: la denuncia di Esmé Bianco

Ormai è una realtà di fatto: l’India è sempre più al collasso. Il coronavirus ingoia e divora il Paese, provocando ogni giorno numeri elevati in termini di mortalità e nuovi casi positivi. Il numero dei decessi corre e scavalca le unità dei guariti. Di conseguenza, proprio come il Brasile, gli ospedali e i cimiteri del Paese sono ormai allo stremo. Le foto e i video circolanti sul web mostrano centinaia di corpi bruciati in strada. Inoltre, le strutture ospedaliere indiane non riescono a stare al passo ai ritmi della pandemia tra mancanza di medicinali, posti letto e dispositivi di ventilazione.

L’ultimo aggiornamento risale a questo lunedì, dove 24 pazienti hanno perso la vita questa domenica (2 maggio) nell’ospedale dipartimentale di Chamarajanagar, nel Karnataka a causa dell’assenza dei sistemi per l’ossigenoterapia. Nell’edificio, secondo quanto riportano i notiziari locali, sono attualmente in cura altri 144 contagiati da Covid-19. Tuttavia, il governo ha smentito la notizia e ha dichiarato l’avvio alle indagini. In merito, il vice commissario di Chamarajanagar, il dottor Ravi ha precisato: “Non possiamo ancora dire se le morti siano state causate dalla carenza di bombole d’ossigeno.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

india
Paziente in India (Getty Images)

Il leader del Congresso Rahul Gandhi ha criticato su Twitter il governo statale, accusato di inefficienza gestionale di fronte alla pandemia.

Fonte The Indian Express