Quanto guadagna un doppiatore? Le cifre che non ti aspetti

Ti sei mai chiesto quanto guadagna un doppiatore? Vediamo nello specifico come e quanto vengono pagati questi professionisti

Quanto guadagna un doppiatore
(Gettyimages)

Il doppiatore è uno di quei mestieri che si sogna di fare da piccolo. Dare la voce a tanti dei propri personaggi televisivi, chi non ha mai fantasticato almeno una volta nella vita. Il doppiatore è una professione di non poco conto, è colui che sta dietro a tantissime produzioni televisive, dietro i grandi colossal di Hollywood che quando arrivano nel nostro Paese hanno bisogno di essere tradotti e riposti in lingua.

È qui che entrano in gioco i doppiatori che prestano la loro voce agli attori stranieri, dal cinema internazionale, come dicevamo alle piccole produzioni straniere, alle serie televisive più apprezzate, prima in tv e oggi anche sulle piattaforme streaming come Netflix. Spesso uno stesso attore è sempre doppiato dallo stesso personaggio in Italia così che quella voce sia ricorrente.

Un attore a tutti gli effetti ma che noi spettatori non vediamo, ma sentiamo solo il calore della voce che è quella che riesce ad arricchire tutte le fattezze di quel personaggio che vediamo sullo schermo. Ecco perché il ruolo del doppiatore è fondamentale.

Spesso chi fa il doppiatore di professione intraprende queta strada fin da piccolo avvicinandosi al teatro, all’arte scenica, passando per le accademie ed i corsi specifici dedicati a dizione e doppiaggio. Inutile dire che c’è bisogno di fare molta gavetta e come sempre il talento fa la differenza. Ma una persona che ricopre un ruolo così importante nel mondo dello spettacolo quanto guadagna? Ve lo siete mai chiesti?

LEGGI ANCHE –> Quanto guadagna un direttore di banca: i numeri degli stipendi

Quanto guadagna un doppiatore? I numeri reali

Quanto guadagna un doppiatore
(GettyImages)

LEGGI ANCHE –> Quanto guadagna un farmacista? Tra i professionisti più ricchi

Per capire quanto guadagna un doppiatore bisogna partire dal presupposto che questo tipo di professionisti non hanno uno stipendio fisso ma vengono pagati in base alle prestazioni. I doppiatori guadagnano, come si dice in gergo, a gettoni che si stabiliscono in base all’esperienza e alla fama del professionista.

Si parte dal gettone base, quello di presenza, che corrisponde a 58,36 euro. A questo poi si aggiungono altre parcelle. Per chi doppia un film le cifre si calcolano in base alle righe del copione (in generale una equivale a 50 battute dattilografiche). Ogni riga è pagata 1,86 euro. Per le serie tv la cifra della riga è leggermente più bassa, 1,60 euro e 1,24 euro per i cartoni animati.

Sono delle vere e proprie tariffe sindacali sotto le quali non si può scendere. Le stesse, però, aumentano quando il doppiatore ha una certa fama con una solida carriera alle spalle. I nomi più in vista possono arrivare a guadagnare anche 10 mila euro al mese.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

Quanto guadagna un doppiatore
(Foto di Carlos Pernalete Tua da Pexels)

Come spiega speakeraggio.com, il direttore di doppiaggio è pagato 134,80 euro ogni turno di doppiaggio, composto da tre ore lavorative, mentre l’assistente al doppiaggio 80,05 euro.