Rapina in appartamento culmina in tragedia: giovane madre uccisa in modo atroce

Una giovane madre è stata strangolata e uccisa durante una rapina all’interno della sua abitazione dove si trovavano anche il marito e la figlia di 11 mesi.

Grecia rapina uccisa giovane madre
(luckybusiness- Adobe Stock)

Una rapina è finita nel sangue con l’omicidio di una madre di soli 20 anni. È accaduto questa mattina a Glyka Nera, in Grecia. Secondo le prime ricostruzioni, un gruppo di tre malviventi si sarebbe introdotto nella casa dove si trovavano la vittima, il marito e la loro bambina di 11 mesi. I tre avrebbero prima legato l’uomo e successivamente iniziato a strangolare la giovane per estorcerle informazioni sul luogo in cui erano custoditi i gioielli. Dopo aver ucciso la 20enne e svaligiato l’appartamento, i malviventi sono fuggiti con la refurtiva.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Sparatoria all’interno di una scuola: tragico bilancio

Grecia, giovane madre strangolata e uccisa durante una rapina: caccia ai responsabili

Francia poliziotta uccisa commissariato
(Diego Fabian Parra Pabon – Pixabay)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Madre muore il giorno della sua festa sotto gli occhi dei figli: tragedia

Una ragazza di soli 20 anni è stata torturata e uccisa questa mattina, martedì 11 maggio, nel corso di una rapina all’interno di un’abitazione a Glyka Nera, sobborgo a pochi chilometri da Atene, in Grecia. Stando a quanto riporta la redazione locale di Proto Thema, tre ladri sono entrati a volto coperto nella casa, mentre un quarto è rimasto di guardia davanti l’edificio. All’interno si trovavano la vittima, studentessa dell’Università del Pireo, suo marito, 32enne pilota di elicotteri dell’aviazione civile, e la figlia della coppia, una bimba di soli 11 mesi. Il gruppo di malviventi avrebbe prima legato ed immobilizzato l’uomo e successivamente si sarebbe recato al piano superiore iniziando a torturare la 20enne nel tentativo di sapere dove fossero i preziosi. Sevizie conclusesi con l’omicidio della studentessa che è stata legata e strangolata. Dopo il delitto, i ladri hanno ucciso anche il cane della famiglia e svaligiato l’abitazione ed infine sono fuggiti.

Riuscitosi a liberare, il 32enne ha lanciato l’allarme contattando i soccorsi e le forze dell’ordine che si sono precipitati presso l’abitazione. I paramedici non hanno potuto far nulla per la 20enne.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Sparatoria durante un’operazione antidroga: 25 morti

Sul posto anche gli agenti della polizia che ora stanno indagando sull’accaduto per chiarire l’esatta dinamica dei fatti e rintracciare i responsabili che sarebbero fuggiti con una refurtiva di 15mila euro in contanti e alcuni gioielli.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

India arrestate amiche bambini feriti
(Getty Images)

Al vaglio degli investigatori, scrive Proto Thema, eventuali tracce o impronte lasciate dai ladri ed i filmati delle telecamere di sorveglianza poste in zona. Secondo le autorità, il gruppo poteva essere a conoscenza della situazione economica della famiglia.