Ex carabiniere ucciso davanti al figlio: svolta nelle indagini

I genitori della ex compagna di Silvano Nestola, l’ex carabiniere ucciso a colpi di fucile a Copertino (Lecce), sono stati iscritti nel registro degli indagati.

Lecce ex carabiniere ucciso due indagati
(Getty Images)

A dieci giorni dall’omicidio di Silvano Nestola, l’ex carabiniere di 46 anni assassinato a colpi d’arma da fuoco a Copertino (Lecce), arriva una svolta sul caso. Sul registro degli indagati sono stati iscritti due nomi, quelli dei genitori di una donna con il quale il 46enne aveva avuto una relazione nei mesi scorsi. L’accusa è di omicidio premeditato in concorso. Ai due è stato notificato l’avviso per l’autopsia che verrà effettuata nella giornata di domani e dalla quale potrebbero emergere nuovi dettagli sul delitto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Macabra scoperta in un appartamento: ritrovato il cadavere di una donna

Lecce, ex carabiniere ucciso davanti al figlio: indagati i genitori della ex compagna

Milano cadavere ragazza area verde
Carabinieri (mino21 – Adobe Stock)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Aggredisce una prostituta perché ne avrebbe voluto una più giovane. Ventenne condannato

Gli inquirenti che si stanno occupando dell’omicidio di Silvano Nestola hanno iscritto sul registro degli indagati, per omicidio premeditato in concorso, due persone. La vittima, secondo quanto ricostruito, come riporta Lecce Prima, sarebbe stata freddata sotto gli occhi del figlio, di 10 anni, nella serata dello scorso 3 maggio in contrada Tarantino a Copertino, comune in provincia di Lecce. Nestola, uscito dalla casa della sorella, dove si era fermato a cena, è stato raggiunto da tre di fucile calibro 12 mentre si recava in macchina.

Nell’immediato sono scattate le indagini dei carabinieri che stanno cercando di stringere il cerchio intorno all’assassino e risalire al movente del delitto.  A dieci giorni dall’omicidio, riferisce Lecce Prima, risultano essere indagati i genitori, un uomo di 72 anni e la moglie 62enne, di una donna che l’ex carabiniere di 46 anni avrebbe frequentato dopo la separazione della moglie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Dramma in autogrill: camionista ritrovato morto

Ai due è stato notificato l’avviso dell’autopsia sulla salma della vittima che verrà effettuata domani, venerdì 14 maggio, presso l’ospedale Vito Fazzi di Lecce. Avvisi recapitati, come parte lesa, anche alla sorella e al fratello dell’ex carabiniere.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Nuoro ragazzo ucciso coltellate
Carabinieri (mino21 – Adobe Stock)

Nei giorni scorsi, nell’ambito delle indagini, i militari dell’Arma avrebbero sequestrato due fucili da caccia ed avrebbero analizzato le attività telefoniche. Accertamenti che insieme ai risultati dell’esame autoptico potrebbero fornire ulteriori dettagli dell’omicidio.