Tommaso non ce l’ha fatta, muore a 10 anni per un malore nella vasca da bagno

Tommaso Zattarin è morto oggi dopo un malore avuto mercoledì sera mentre faceva il bagno nella vasca della sua abitazione: la vittima aveva 10 anni

Ambulanza Incidente Macerata Furgone Camion
Ambulanza – GettyImages

I soccorsi sono stati alla fine inutili per Tommaso Zattarin di 10 anni morto a causa di un malore improvviso avuto mentre faceva il bagno nella vasca di casa propria dove viveva con i genitori. Oggi il suo cuore ha smesso di battere per sempre. Ci avevano sperato i genitori e anche i medici che potesse migliorare una volta giunto in ospedale ma purtroppo non ce l’ha fatta. A dare la notizia è stato il parroco del paese di Stanghella in provincia di Padova dove risiedeva il piccolo.

Le sue parole hanno commosso tutta la comunità e, ovviamente, in primis la sua famiglia. Tommaso era in terapia intensiva nell’ospedale di Padova dopo una corsa in elisoccorso proprio per arrivare in tempo in quel nosocomio dove è deceduto. I genitori, Giancarlo e Marta, e suo fratello Roberto hanno trovato il bambino senza più battito nella vasca da bagno e subito hanno chiamato il 118.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Impatto fatale in autostrada, è tragedia

Le commoventi parole di Don Francesco Lucchini per Tommaso morto a 10 anni

Luana D'Orazio incidente lavoro
Ambulanza (Getty Images)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Denise Pipitone, le parole strazianti del padre: Ho un ricordo particolare di lei..

Don Francesco Lucchini ha affidato a Facebook il suo ultimo saluto al piccolo Tommaso cosicché tutti potessero leggere le parole toccanti dedicato al “piccolo angelo”. “Tutti abbiamo pregato perché Tommaso riuscisse a superare questa grave crisi. Abbiamo altresì pregato per i suoi genitori, per il fratello Roberto, per i nonni e per tutta la famiglia. Nessuno di noi potrà mai dimenticare questo bambino e quello che lui offriva ai nostri occhi e al nostro cuore quando lo si incontrava”. 

Il parroco ha poi concluso il suo intervento sui social network con queste parole: “Caro Tommaso, ti piaceva tanto camminare, muoverti, osservare le macchine e i camion che passavano. Ti piaceva giocare, saltare, coccolare e farti coccolare. Ora, tu sei tra i prediletti del Signore; per la tua innocenza e bellezza, stai correndo l’autostrada del cielo che ti porterà dritto al cuore di Dio”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

Incidente in moto muore 19enne
Eliambulanza (Foto di Ewa Urban da Pixabay)

Don Lucchini ha poi scritto infine che lui è un angelo al fianco di Dio adesso e dovrà vegliare sui suoi genitori, suo fratello e su tutta la famiglia, concludendo il suo post con un semplice e sentito, “Ciao Tommaso”.