Bottiglia di vetro in testa, poliziotto in coma: gli aggiornamenti

L’alto ufficiale, 51 anni, è stato aggredito nella notte tra giovedì 13 e venerdì 14 maggio: l’intervento per drenare l’ematoma subdurale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gossip Room (@gossiproomoff)

Ultimi aggiornamenti sulle condizioni dell‘agente di polizia francese finito in coma a causa di una brutale aggressione. L’alto ufficiale è stato aggredito intorno alle 00:20, durante l’intervento dispersione di una folla di quindici giovani nel comune di Rive de Gier (Loira). L’attacco è avvenuto nella notte tra giovedì 13 e venerdì 14 maggio: la vittima, 51 anni, è stata colpita alla testa con una bottiglia di vetro mentre era in servizio. Secondo quanto riportano i media locali, le forze dell’ordine erano intervenute per riprendere la condotta incivile di un gruppo di adolescenti, privi di mascherina e totalmente ignari delle restrizioni del coprifuoco anti-Covid.

NON PERDERTI ANCHE >>> Selfie a bordo, la barca affonda: almeno 7 morti

Il poliziotto finisce in coma profondo: gli aggiornamenti

Polizia francese
Polizia francese (Getty Images)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Donna uccide i suoi due figlioletti, agghiacciante movente: “Me lo hanno detto loro”

La notte della tragedia, la vittima è stata colpita alla testa con una bottiglia di vetro e l’impatto è stato così violento da provocargli una grave perdita di coscienza. Trasferito d’urgenza in ospedale, il poliziotto è caduto in un coma profondo e questo venerdì (14 maggio) è stato sottoposto a intervento chirurgico per drenare il conseguente ematoma subdurale: una grave forma di emorragia cerebrale a seguito di un importante trauma cranico.

Gli ultimi aggiornamenti riferiscono buone notizie: l’alto ufficiale si è risvegliato dal coma. Le fonti ufficiali di polizia, citate da Le Parisien, precisano: “alle 20:15 di ieri (venerdì) il nostro collega si è svegliato e ha detto qualche parola”. L’informazione è stata confermata anche dalla Direzione dipartimentale della Pubblica Sicurezza (DDSP) della Loira, nel cui breve comunicato stampa ha annunciato che il paziente è ancora in terapia intensiva; pertanto “le sue condizioni restano critiche, ma stanno migliorando”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

La vittima “ha ripreso conoscenza ha scambiato qualche parola con la moglie ieri sera“, ha precisato il viceprocuratore della Repubblica di Saint-Etienne, André Merle.

Fonte Le Parisien, Cnews