Discoteche, al via il primo test con green pass e tamponi anche Italia

Arriva un esperimento per testare le riaperture delle discoteche. A lanciare l’iniziativa Silb-Fipe, l’associazione italiana imprese di intrattenimento. 

Discoteca, eventi test per permettere le riaperture
Discoteca (foto da Pixabay)

Si alza il sipario per le discoteche? Con l’allentamento delle restrizioni e le riaperture serali, seppur sempre per ora all’aperto, arriva una sperimentazione per testare le condizioni della riapertura delle discoteche. Si tratta di un’iniziativa di Silb- Fipe, associazione italiana imprese e intrattenimento.

L’esperimento prevede l’apertura di due locali italiani. A Gallipoli, il 5 giugno il “Praia” ospiterà questa prova con una serata a cui potranno accedere solo soggetti, per un totale di due mila ingressi previsti, aventi green pass. Una volta entrati dovranno poi sottoporsi a un tampone a fine serata.

“Abbiamo l’autorizzazione della Regione Puglia”, il commento di Maurizio Pasca, presidente di Silb-Fipe.

TI PROTREBBE INTERESSARE ANCHE > Covid-19, slittamento del coprifuoco: il parere di Franco Locatelli

Test sulle discoteche: sancito protocollo sanitario di sicurezza

Mascherine chirurgiche
Mascherine chirurgiche (Getty Images)

TI PROTREBBE INTERESSARE ANCHE >  Vaccino anti-covid, l’Europa cambia partner, per AstraZeneca è finita?

Altra città in cui si terrà l’esperimento delle discoteche è Milano. Qui il test si terrà presso il “Fabric”, discoteca al chiuso. Questo tipo di iniziativa è già stata attuata in altri Paesi d’Europa. Dalla Spagna, all’Inghilterra, all’Orlanda. A seguito degli eventi non sono stati rilevati contagi.

Il Silb-Fipe ha realizzato un protocollo sanitario di sicurezza. A sottoscriverlo virologi come Bassetti e Lopalco. Inoltre sarà sottoposto anche alla supervisione del Cts.

Oltre all’ingresso consentito solo per chi possiede il green pass e il tampone in uscita, sono previste altre misure. In particolare la sanificazione dei locali e il ricorso a materiali mono uso. 

“L’obiettivo è ottenere discoteche “Covid-free” affinché i 2.800 locali al chiuso che non lavorano dallo scorso 23 febbraio possano riaprire almeno in autunno”, le parole di Pasca.

TI PROTREBBE INTERESSARE ANCHE > Covid-19, le nuove misure al vaglio del Governo

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

gel disinfettante
Lavare le mani spesso è fondamentale (gadini-Pixabay)

Intanto domani si deciderà se il coprifuoco serale verrà spostato. Un orario differente potrebbe entrare in vigore dalla prossima settimana. Tra le ipotesi o le ore 23 o le 24. Invariato il divieto per le uscire notturne. Sarà necessario per questa fascia oraria aspettare giugno per una possibile eliminazione delle restrizioni.