“Eurovision 2021”, quando si esibiranno i Maneskin: i dettagli delle semifinali

Mancano poche ore al primo turno delle semifinali dell’Eurovision Song Contest 2021: ecco dove e quando vederlo e quando si esibiranno i Maneskin

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Eurovision Song Contest (@eurovision)

È tutto pronto in quel di Rotterdam, si va in scena con il primo turno delle semifinali dell’Eurovision Song Contest. Questa sera e giovedì sera saranno decretati ufficialmente i venti Paesi che potranno accedere alla finale di sabato 22 maggio e unirsi ai cinque già qualificati di diritto. L’Italia è una di questi -essendo uno dei Paesi fondatori del festival internazionale- ma i Maneskin avranno modo di esibirsi anche in semifinale. Ecco tutti i dettagli a riguardo.

Dove vedere le semifinali e l’esibizione dei Maneskin

A rappresentare l’Italia ci saranno i giovani Maneskin, gruppo rock vincitore dell’ultima edizione del Festival di Sanremo. Al momento appaiono tra i favoriti per la papabile vittoria di questa edizione del contest.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Måneskin (@maneskinofficial)

La prima semifinale andrà in onda questa sera e il pubblico potrà seguirla a partire dalle ore 21 su Rai4 o su RaiRadio2. La gara sarà inaugurata dall’olandese Duncan Laurence, vincitore dell’ultima edizione avvenuta nel 2019. A sfidarsi i primi 16 Paesi, mentre giovedì sera toccherà agli altri 17. La finale andrà in onda sabato sera in prima serata su Rai1, in diretta dall’Ahoy Arena di Rotterdam.

LEGGI ANCHE -> Il dolore di Tiziano Ferro per la perdita straziante: “Come faremo senza di te”

Come già anticipato i Maneskin accedono di diritto alla finalissima, ma questo non significa che il pubblico non avrà modo di vederli nel corso delle semifinali. Proprio questa sera verrà mandata in onda la registrazione della loro esibizione di “Zitti e buoni” durante le prove ufficiali.

DAI UN’OCCHIATA ANCHE A -> Eurovision 2021, svelati i favoriti: nome clamoroso

Damiano David, Victoria De Angelis, Ethan Torchio e Thomas Raggi sono più carichi che mai e pronti a infiammare il palco dell’Eurovision con la loro musica. Un’occasione unica per loro e una grande opportunità che li permetterà di farsi conoscere a livello internazionale.

Il festival torna dopo un anno di pausa in seguito all’emergenza sanitaria che ha colpito tutto il mondo lo scorso anno. L’edizione 2020 ha visto esibirsi dai propri Paesi di origine gli artisti che si sarebbero dovuti sfidare. In nome dell’Italia ci fu Diodato che regalò un’emozionante esibizione di “Fai Rumore“, in un’Arena di Verona completamente vuota.