Mediaset, il celebre personaggio dice addio allo schermo televisivo

Mediaset, alcuni addii sono più pesanti di altri. La celebrità vuota il sacco e spiega le motivazioni della sua scelta

Mediaset
Mediaset (GettyImages)

Erano gli anni Duemila e tantissimi giovani rimasero ammaliati da una novità assoluta che Mediaset decise di lanciare sulle sue reti. Un boom inaudito per una delle serie tv più amate e seguite degli ultimi anni. Giovani personaggi che sono riusciti ad entrare nella quotidianità e che, con le loro fragilità e sentimenti, hanno conquistato i giovani italiani che hanno capito che spesso la ricchezza non coincide con la felicità.

Parliamo di The OC che raccontava il dorato mondo di Orange Country e dei loro personaggi principali: Marissa, Summer, Set e Ryan. È proprio quest’ultimo che con una storia difficile alle spalle si ritrova a vivere nella benestante Newport Beach, perché affidato alla famiglia di un avvocato. Per lui una nuova vita e sconvolgimenti in quella degli altri.

Certamente Mischa Barton che nella serie tv ha interpretato Marissa, è stata una dei grandi protagonisti e quando alla terza stagione è andata via, il suo addio ha pesato molto. Indimenticabile la scena in cui Ryan la tiene in braccio mentre lei è già morta in un terribile incendio. Oggi, a distanza di tantissimi anni, la celebre attrice spiega i motivi del suo addio a quel prodotto televisivo che in tantissimi hanno amato.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Tina Cipollari e l’incidente disastroso, sale la preoccupazione dei fan

Mediaset, un addio che pesa: ecco perché

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mischa Barton (@mischabarton)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> “Chi l’ha visto”, Denise Pipitone: le FOTO della lettera anonima

Sono passati 15 anni dall’addio di Mischa Barton a The OC e oggi l’attrice vuota il sacco. Una scelta mirata quella di andare via prendendo le distanze da un mondo che non le piaceva.

Intervistata da E! News, Mischa ha spiegato che l’atmosfera sul set non era delle migliori. C’era “una sorta di bullismo generale da parte di alcuni degli uomini”. L’attrice ha parlato di persone cattive nei suoi confronti: “Non era l’ambiente ideale per una giovane ragazza sensibile che è stata anche spinta verso la celebrità con cui dover convivere”.

Lavorare a The OC per l’interprete di Marissa è stato bello e il suo personaggio le piaceva anche tanto ma i momenti complicati sul set l’hanno portata a questa amara decisione. Mischa ripensa a Marissa con affetto ma è convinta che quel personaggio sia stato gestito in un modo poco corretto ecco perché non si sentiva “di andare avanti”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da The OC (@theoc.official)

Non ha fatto nomi l’attrice ma in una vecchia intervista aveva ammesso di non frequentare fuori dal set Benjamin McKenzie, Rachel Bilson e Adam Brody, rispettivamente interpreti di Ryan, Summer e Set.