Il “Ponte dei suicidi” miete l’ennesima vittima: 14enne si toglie la vita

Questa mattina, un ragazzo di 14 anni si è tolto la vita gettandosi da un ponte ad Ariccia, comune in provincia di Roma.

Polizia
Polizia (Stefano Neri – Adobe Stock)

È salito sul parapetto di un ponte e si è gettato nel vuoto da un’altezza di circa 60 metri. Così si è tolto la vita questa mattina ad Ariccia (Roma), un ragazzo di soli 14 anni. Ad assistere alla tragedia alcuni automobilisti che transitavano nei pressi del ponte della via Appia. Immediata la chiamata alle forze dell’ordine che, giunti sul posto non hanno potuto far nulla per il 14enne, di cui è stato possibile solo constatarne il decesso.

Ariccia, dramma in mattinata: ragazzo di 14 anni si toglie la vita gettandosi da un ponte

Dramma questa mattina, venerdì 21 maggio, ad Ariccia, comune dei Castelli Romani in provincia di Roma. Un ragazzo di 14 anni si è tolto la vita gettandosi da un ponte intorno alle 10:30.

Ambulanza
Ambulanza (Vpardi- AdobeStock)

Leggi anche —> Crolla una casa di due piani dopo un’esplosione: un morto, dispersa una coppia

Secondo quanto riporta la redazione del sito Roma Today, il giovane si sarebbe arrampicato sul viadotto e, dopo aver oltrepassato le reti di protezione, si è lanciato da un’altezza di circa 60 metri piombando al suolo. Una tragedia consumatasi sotto gli occhi di alcuni passanti che, accorgendosi delle intenzioni del ragazzo, avrebbero provato a farlo desistere, ma i tentativi si sono rivelati inutili.

Sul posto, contattati dagli automobilisti, sono arrivati in pochi minuti gli agenti della Polizia Stradale di Albano e quelli della Polizia di Stato che hanno constatato il decesso, sopraggiunto sul colpo dopo la caduta.

Leggi anche —> Travolto da un treno sui binari: dramma nei pressi della stazione

In corso tutti gli accertamenti del caso per appurare la dinamica dei fatti e risalire alle ragioni che hanno spinto lo studente a compiere il gesto estremo. La salma è al momento a disposizione dell’autorità giudiziaria che potrebbe disporre nelle prossime ore l’esame autoptico.

Polizia
(Getty Images)

Non è il primo caso di suicidio che si verifica sul viadotto in questione, tristemente noto infatti come il “Ponte dei suicidi”. Proprio per questa ragione in passato, erano stati effettuati dei lavori con l’installazione di barriere protettive.