Dramma in un appartamento: uccide la madre al culmine di una lite

Un uomo di 36 anni avrebbe ucciso a coltellate la madre 65enne, al culmine di una lite, questa mattina in un appartamento di Castrovillari (Cosenza).

Carabinieri
Carabinieri (ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

Dramma familiare questa mattina a Castrovillari, in provincia di Cosenza. Un uomo di 36 anni ha ucciso la madre 65enne colpendola con decine di coltellate all’interno della loro abitazione. A lanciare l’allarme, il marito della donna e padre del 36enne che, dopo aver chiamato i soccorsi, ha accusato un malore e si è sentito male. Presso l’appartamento, sito in un condominio del paese nel cosentino, sono intervenuti i sanitari del 118 ed i carabinieri. Il presunto assassino è stato fermato dai militari dell’Arma ed avrebbe già confessato il delitto agli inquirenti.

Castrovillari, uccide la madre a coltellate al culmine di una lite: arrestato 36enne

Ha ucciso la madre, Filomena Silvestri, di 65 anni, colpendola con decine e decine di coltellate all’interno dell’appartamento in cui vivevano. Questo quanto avrebbe commesso un uomo di 36 anni, che sarebbe affetto disturbi psichici.

Ambulanza
Ambulanza (Lionello Rovati – Adobe Stock)

La tragedia si è consumata questa mattina, giovedì 27 maggio, a Castrovillari, comune in provincia di Cosenza in uno stabile a sei piani noto in Paese come palazzo “Senatore”. A far scattare l’allarme, riporta la redazione de Il Mattino, il padre del 36enne e marito della vittima.

Leggi anche —> Omicidio in pieno giorno: venditore ambulante ucciso in un mercato

Sul posto tempestivamente è arrivata l’ambulanza del 118 con a bordo lo staff medico che non ha potuto far nulla per la donna, deceduta per le gravissime ferite riportate nell’aggressione. Soccorso e trasportato in ospedale il marito della 65enne che, dopo aver chiamato il numero per le emergenze, ha accusato un malore.

Leggi anche —> Cade da un’impalcatura mentre lavora al cimitero: morto un operaio

Presso lo stabile sono intervenuti anche i carabinieri che hanno fermato il 36enne e stanno indagando per ricostruire quanto accaduto.

Carabinieri
Carabinieri (Shjmira – Adobe Stock)

L’uomo, scrive Il Mattino, pare già abbia confessato il delitto ammettendo le proprie responsabilità. Dai primi riscontri, pare che il 36enne abbia colpito la madre con un coltello da cucina al culmine di una violenta lite familiare.