Suocero uccide la nuora a fucilate mentre stende i panni, poi compie gesto estremo

Scattato l’allarme dopo che un passante e un vicino hanno chiamato il 112, spaventati dalle urla e dagli spari.

Tragedia familiare, uccide il marito a coltellate poi tenta il suicidio con gas
Omicidio Clara, carabinieri Genova (Foto di djedj da Pixabay)

E’ accaduto oggi a Spresiano, un paesino in provincia di Treviso. Un uomo e una donna sono stati trovati morti in casa.

Si tratta di Lino Baseotto, 80enne, e Bruna Mariotto, 50enne, sua nuora.

Sarebbe stato l’uomo ad uccidere la donna per poi togliersi la vita. Entrambi i corpi sono stati colpiti da un’arma da fuoco, Bruna Mariotto è stata trovata riversa in giardino mentre Lino Baseotto in un capanno degli attrezzi con accanto un fucile da caccia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Ragazzino accusa un malore davanti alle amiche: la scoperta dei medici in ospedale

La dinamica dell’omicidio-suicidio

Ambulanza
(Getty Images)

Gli inquirenti non hanno dubbi che si tratterebbe di un omicidio-suicidio. Non è chiaro il movente ma tra i due i rapporti erano tesi, con antichi dissapori.

A dare l’allarme un passante e un vicino che avendo sentito le urla e gli spari hanno subito allarmato il 112, che accorsi sul posto hanno constatato quanto successo. I carabinieri stanno facendo tutti gli accertamenti tecnici, interrogando amici e parenti ma la dinamica sembra certa.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Malore mentre prepara il pranzo ai figli: morto sovrintendente capo della Polizia

omicidio - pixabay
omicidio (Foto di Mystic Art Design da Pixabay)

A quanto pare nel momento dello sparo che è partito dal fucile da caccia dell’uomo, la nuora stava stendendo i panni in giardino, dopodiché l’anziano è entrato nel capanno e si è tolto la vita sparandosi in testa.