Dramma in un’abitazione: muore bambino di soli due anni

Un bambino di 2 anni è morto negli Usa dopo essersi sparato alla testa in casa con la pistola del padre, custodita all’interno di un armadietto.

Ambulanza Usa
(Getty Images)

Ha impugnato una pistola ed ha premuto erroneamente il grilletto sparandosi alla testa. Questo il tragico destino di un bambino di soli 2 anni, deceduto nella mattinata di ieri a Joliet, cittadina dell’Illinois (Usa). Il piccolo era in casa insieme al padre quando, dopo essere sfuggito al controllo del genitore, ha preso l’arma, custodita in un armadietto, ed ha premuto il grilletto. Il bimbo è stato subito soccorso e trasportato dai paramedici in ospedale, dove purtroppo il suo cuoricino ha smesso di battere poco dopo.

Usa, prende una pistola da un armadietto e preme il grilletto: muore bambino di soli 2 anni

Aveva solo due anni, il bambino deceduto nella mattinata di ieri, mercoledì 2 giugno, all’Amita St. Joseph’s Medical Center di Joliet, nello stato dell’Illinois.

Pistola
(Getty Images)

Il bimbo, secondo quanto ricostruito dalle autorità, come riporta la redazione del Chicago Tribune, era con il padre nel soggiorno di casa, un’abitazione sulla South Eastern Avenue. Sfuggito al controllo dell’uomo, il bimbo avrebbe raggiunto il mobiletto della televisione ed aprendolo avrebbe preso una pistola custodita al suo interno. Per errore ha poi premuto il grilletto esplodendo un proiettile che lo ha raggiunto alla testa.

Leggi anche —> Spara un colpo durante una lite con la moglie: poliziotto uccide la figlia di 6 anni

Lanciato l’allarme, presso l’abitazione sono arrivati i soccorsi e gli agenti della polizia. I paramedici hanno avviato le manovre di rianimazione ed hanno trasportato d’urgenza la vittima in ospedale. Qui, purtroppo, non c’è stato nulla da fare: i medici poco dopo il suo arrivo hanno dichiarato il decesso.

Leggi anche —> Tragico incidente, bevono un liquore altamente tossico: 25 morti

Gli agenti hanno avviato le indagini per chiarire i contorni della vicenda che al momento viene trattata come una morte accidentale. Un portavoce della polizia di Joliet, scrive il Chicago Tribune, ha definito quanto accaduto un tragico incidente. Dagli accertamenti è emerso che il padre della vittima deteneva legalmente l’arma.

Polizia Usa
(Getty Images)

Quanto accaduto ieri mattina non è il primo episodio che si verifica negli Stati Uniti, dove più volte le autorità hanno invitato tutti i possessori di armi da fuoco a custodirle con la massima attenzione.