Covid, l’annuncio di un B&B in Liguria fa scoppiare la polemica sui social

Bufera social su un affittacamere a La Spezia: “Questa struttura non richiede Covid pass e il personale non è vaccinato”

Post B&B Landandsea
Screenshot Facebook

Mentre l’Italia è nel pieno della campagna vaccinale anti-Covid, c’è chi sui social crea dei post che lasciano inevitabilmente spazio a polemiche. E’ successo con il B&B landandsea di La Spezia. Il Coronavirus, in questo anno e mezzo, ha cambiato le abitudini degli italiani portandoli a fare delle scelte. L’affittacamere però ha deciso di andare ‘controtendenza’ annunciando sul suo profilo social che che la sua struttura “non richiede Covid pass. E per questioni di sicurezza non darà accoglienza a persone vaccinate“. Un post che in pochi minuti è stata condiviso sui social e inondato di critiche dai tantissimi utenti che sono d’accordo con il vaccino. Non si fanno attendere però anche i messaggi di sostegno da parte dei “no-vax”. Un annuncio al quanto bizzarro, in un momento in cui l’Italia prova a ripartire puntando sul green pass, che permette agli italiani di spostarsi liberamente se vaccinati.

“Ospitiamo solo clienti non vaccinati”. Il post del B&B censurato da Facebook.

LEGGI ANCHE —> Guasto al numero di emergenza: morto bimbo di 28 mesi

“Ospitiamo solo clienti non vaccinati“. Il post della bufera però dopo qualche ora è stato rimosso. Il B&B ha voluto chiarire sui social che non sono stati loro a cancellarlo in quanto confermano quanto dichiarato precedente e dicono di essere disposti al confronto. In realtà proprio i titolari dell’affittacamere hanno fatto sapere che il post è stato censurato da Facebook. “Noi lottiamo per diritti e libertà imprescindibili da ricatti, pass o compromessi. Siamo nati liberi, siamo nati vivi”.

LEGGI ANCHE —> Strage sulla A1, il bilancio è di 5 morti. “Un massacro”

Viaggiatore
(Getty Images)

Tanti i messaggi sotto i post della struttura, non solo critiche ma anche tanti messaggi di affetto. C’è chi ritiene che la piattaforma Facebook abbia sbagliato a cancellare il post della struttura. Proprio su questo argomento il B&B scrive: “Siamo contrari ad ogni forma di discriminazione, il post cancellato da Facebook voleva essere uno spunto di riflessione per tutti coloro che sostengono la necessità di un pass che attesti la vaccinazione per poter tornare alla ‘normalità’. Non abbiamo ritirato il post! Grazie a tutti per il sostegno“. La struttura quindi con questo post rimane ferma su quanto dichiarato.