La Vita in Diretta. Alberto Matano il messaggio che commuove tutti: parole che segnano

La Vita in Diretta. Il conduttore Alberto Matano coglie un momento per mandare un saluto a un collega che manca dagli schermi da tanto tempo a causa di una malattia

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alberto Matano (@albertomatano)

Il programma “La Vita in Diretta” offre ogni pomeriggio su Rai Uno una finestra dal vivo sull’attualità, la cronaca, le storie e interviste ai personaggi celebri dello spettacolo e della cultura italiana a 360°.

Dal 7 settembre scorso lo conduce in solitaria il giornalista calabrese Alberto Matano. Fino all’anno scorso lo presentava in tandem insieme a Lorella Cuccarini (passata ora alle reti Mediaset).

La stagione attuale del programma è agli sgoccioli, mancano ancora poche puntate prima della consueta pausa estiva. Nello studio de “La Vita in diretta” è stato recentemente ospite un illustre ospite, Mauro Mazza, ex direttore di Rai Uno e del Tg2. Insieme ad Alberto Matano ha voluto omaggiare un caro amico e collega.

La Vita in diretta. L’omaggio di Alberto Matano

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da La Lepre Edizioni (@lalepreedizioni)

Mauro Mazza si è recato a “La Vita in diretta” per dialogare con il presentatore, Alberto Matano, riguardo la sua ultima fatica letteraria: “Diario dell’ultima notte. Ciano-Mussolini lo scontro finale” (La Lepre Edizioni), in cui si raccontano gli ultimi mesi di vita Galeazzo Ciano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> La Casa di Carta, il clamoroso annuncio di Netflix 

Il giornalista, ex direttore di Rai Uno, non ha potuto fare a meno di ricordare il suo periodo di attività in quel ruolo. Ha detto, infatti, davanti alle telecamere: “Tornare in questo studio dopo alcuni anni, quando ero direttore di rete… Per me “La Vita in Diretta” vuol dire Mara Venier, Marco Liorni, ma significa Lamberto Sposini. Un bacio grande a Lamberto che sicuramente ci starà guardando”.

NON PERDERTI ANCHE —> GF Vip: per la prossima edizione arriva personaggio straordinario

Proprio Lamberto Sposini è stato un conduttore storico del programma; il 29 aprile 2011, poco prima di iniziare lo speciale Rai in occasione delle nozze reali tra il principe William e Kate Middleton, venne colto improvvisamente da un ictus, seguito da emorragia cerebrale. Dopo una lunga riabilitazione ha recuperato la motricità e le facoltà cognitive, tuttavia le persistenti condizioni di afasia e agrafia non gli permettono di tornare sugli schermi e alla carriera giornalistica attiva.

Anche Alberto Matano si è unito ai saluti di Mazza e ha lasciato a Sposini un messaggio commovente: “Come sa Lamberto, qui tutti gli vogliamo un grande bene. Forza Lamberto”.