Lutto nel mondo del calcio: morto giovane ex centrocampista del Milan

Aveva solo 20 anni l’ex calciatore che aveva vestito le maglie di Milan e Benevento, ritrovato morto nella sua abitazione di Nocera Inferiore (Salerno).

Calcio
(Getty Images)

Un giovanissimo ex calciatore è stato ritrovato privo di vita all’interno della sua abitazione di Nocera Inferiore, in provincia di Salerno. Ancora da accertare le cause del decesso del giovane che era cresciuto nelle giovanili del Milan dopo essersi trasferito in Italia adottato da una famiglia del comune campano. Ritiratosi dal calcio professionistico, il ragazzo aveva deciso di tornare nella sua città, dove ha vestito la maglia dell’Atletico Vitalica, club campano che milita nella Serie D di futsal. Proprio la società ha pubblicato un commovente post su Facebook in ricordo del giocatore scomparso prematuramente.

Nocera Inferiore, morto giovane ex calciatore: aveva vestito la maglia del Milan

Mondo del calcio in lutto dopo la prematura scomparsa di Seid Visin, ex giocatore di soli 20 anni ritrovato morto nella sua abitazione. Non è ancora chiaro quali siano le cause del decesso del giovane.

Calcio
(Getty Images)

Visin, di origine etiope, adottato da una famiglia di Nocera Inferiore, in provincia di Salerno, si era trasferito in Italia. La sua passione per il calcio, scrive La Gazzetta dello Sport, lo portò a Milano dove ha vestito la maglia delle giovanili del Milan giocando come centrocampista insieme al portiere Gianluigi Donnarumma, con il quale condivideva la stanza.

Leggi anche —> Motomondiale in lutto: morto pilota di 19 anni dopo un incidente in pista

Dopo una parentesi al Benevento nel 2016, Seid decise di lasciare il mondo del calcio professionistico e tornare a casa. Qui è stato tesserato da una squadra di calcio a 5, l’Atletico Vitalica, club che attualmente milita in Serie D.

Leggi anche —> Si accascia durante la partita commemorativa per il fratello: muore giovane calciatore

La morte di Visin ha sconvolto l’intera comunità locale ed il calcio campano che si è stretto al dolore della famiglia del giovane giocatore. Numerosi i messaggi di cordoglio apparsi sui social nelle ultime ore, tra cui quello dell’Atletico Vitalica che sulla propria pagina Facebook ha pubblicato un commovente post. “Nel cuore – si legge nel post- porteremo per sempre la tua discrezione e la refrattarietà a vedere il calcio come fonte di guadagno. Decubertiano nell’animo, hai fatto della partecipazione l’unica vera vittoria ricercata e la compagnia l’unico compenso di cui avevi bisogno”.

“Oggi -conclude la società- vai via, come sei arrivato: lasciandoci attoniti, senza parole. Sei e resterai nella storia di ciascuno di noi, perché eterni sono i legami di chi vuol bene senza chieder nulla in cambio.”