Tragico incidente per due operai. Muoiono nelle operazioni di soccorso

Ancora due morti bianche per due uomini di 58 e 46 anni. I due operai non ce l’hanno fatto durante le operazioni di soccorso. Dolore e sgomento in paese. 

Eliambulanza
Eliambulanza (Silvano Rebai- Adobe Stock)

Non si conoscono ancora le generalità dei due operai morti di 58 e 46 anni mentre svolgevano il consueto turno di lavoro.

Ancora due morti bianche, ovvero caduti sul lavoro, donne ed uomini, ragazzi ed adulti che perdono la vita mentre svolgono il proprio mestiere con sacrifici e dedizione.

Forse a causa della poca sicurezza, forse a causa di fatalità è triste nel 2021 raccontare tragedie che distruggono intere famiglie fatte di sogni, progetti ed ambizioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Le Donatella non smettono mai di stupire. In quel ti amo c’è tutto l’amore del mondo

Operaio
(Natalia Koroshchenko-Pixabay)

POTREBBE INTESSARTI ANCHE —–> Giulia Salemi e la gaffe su Pierpaolo Petrelli. Corre ai ripari ma qual che è fatto è fatto

La tragedia nella quale sono morti due operai di 58 e 46 anni, di cui non si conoscono ancora le generalità, è successa a Cuneo.

I due lavoratori sono caduto in una cisterna profonda diversi metri in un’azienda vinicola di Cuneo, Fratelli Martini di Cossano Belbo.

Entrambi sono stati estratti dalla cisterna in stato di incoscienza dai soccorritori intervenuti sul posto. I tentativi di rianimazione sono durati all’incirca venti minuti, ma tutto è stato inutile. Gli operai sono morti durante le operazioni di soccorso.

Sul posto oltre all’elielicottero del 118 sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Alba e Santo Stefano Belbo ed i carabinieri.

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco (ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

Gli altri operai dell’azienda vinicola come i proprietari sono sotto shock, nessuno si sarebbe aspettato una cosa simile dal momento che le operazioni lavorative venivano svolte quotidianamente.

Al momento gli inquirenti stanno cercando di capire come abbiano fatto i due operai a finire nella cisterna dal momento che erano persone esperte. Sul caso gli investigatori stanno raccogliendo le prime deposizioni per gli accertamenti del caso.

Non ci sono parole per descrivere situazioni simili, purtroppo a rimetterci la vita sono ancora due persone oneste che si guadagnavano il da vivere lavorando dignitosamente ed impegnandosi sempre al massimo.