Ingerisce della droga: bambino di 11 anni morto per overdose

Ricoverato in gravissime condizioni, il piccolo non ce l’ha fatta ed è deceduto questo sabato mattina (5 giugno).

Droga
Droga (Getty Images)

Tragedia a Villeurbanne, dove un bambino di soli 11 anni è morto per overdose. Secondo quanto riporta il notiziario Lyon Mag, venerdì 4 giugno il piccolo aveva accidentalmente fatto uso di sostanze stupefacenti, probabilmente dei narcotici, tra le mura di una casa occupata nel quartiere di Feyssine, nella regione Alvernia-Rodano-Alpi (Francia). Preso in carico dai servizi di emergenza intorno alle ore 10:30, il minore è stato trasferito d’urgenza in ospedale in gravissime condizioni. I residenti del comune francese, circa 148.000, sono ancora scioccati per l’accaduto. A seguire i dettagli.

NON PERDERTI ANCHE >>> Uomo ucciso a colpi di pistola in un parcheggio sotterraneo

I genitori del bambino sono stati presi in custodia

Polizia francese
Polizia francese (Getty Images)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Aumentano i contagi da Covid-19 e si rischia di non riaprire. I numeri non erano così alti da marzo

Stando a quanto si legge nei media locali, “il giorno prima, il ragazzo aveva ingoiato narcotici in una casa abusiva che ospita cittadini provenienti da paesi dell’est Europa.” Ricoverato in codice rosso in ospedale, il bambino, 11 anni, non ce l’ha fatta ed è morto per overdose. La notizia è stata confermata dalla squadra di gendarmeria locale, il cui rapporto annuncia l’avvio all’inchiesta per “traffico di droga e somministrazione di sostanze nocive con conseguente omicidio colposo.

In merito, la procura di Lione, città adiacente a Villeurbanne, ha riferito che il caso è stato aperto e affidato agli alti ufficiali di sicurezza dipartimentali. I notiziari francesi non riferiscono ulteriori dettagli e si limitano a precisare che i genitori del piccolo sono stati arrestati e presi in custodia dalla polizia. Al momento, l’esatta natura della droga ingerita, così come cause e circostanze del loro rinvenimento, devono essere ancora determinate dalle indagini. Questo incidente è spia di un problema ben radicato nell’Esagono, quello del consumo di sostanze stupefacenti. Secondo le stime dell’Osservatorio francese delle droghe e delle tossicodipendenze (OFDT) del 2019, tra le sostanze illecite circolanti nel territorio francese vi sono la cannabis, seguita dalla cocaina e l’ecstasy (MDMA).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rick Daris (@rick.daris)

Nella panoramica offerta dall’OFDT si evince inoltre che i consumatori abituali di droga non appartengono a un gruppo chiaramente identificato e distinto.

Fonte Lyon Mag