Ci risiamo, attentato contro una famiglia: auto uccide 4 persone

Un ragazzo di 20 anni è stato arrestato per un attentato ad un’auto che è stata presa di mira appositamente per la sua religione.

Ambulanza
(R. Rose – Adobe Stock)

E’ accaduto a London, nella regione canadese dell’Ontario. Un tragico impatto automobilistico che ha tolto la vita a un’intera famiglia.

In realtà non si è trattato di un’incidente ma di un vero e proprio attentato, e non è il primo.

A morire sono stati tre adulti e una ragazza mentre un bambino di 9 anni è ricoverato in ospedale in gravi condizioni.

La causa dell’incidente è chiara così come l’artefice dell’attentato che è stato arrestato dalla polizia locale.

I motivi dell’attentato

Grave incidente nel veronese
Polizia (pixabay)

A morire sono una donna di 74 anni, un uomo di 46, una donna di 44 anni e una ragazza di 15 anni mentre il bimbo di 9 anni anni sta lottando tra la vita e la morte.

Ad uccidere la famiglia è stato un ragazzo di 20 anni, arrestato dalla polizia locale.

Gli investigatori non hanno dubbi riguardo la dinamica dell’incidente e i motivi: si tratterebbe di un attentato dovuto a una discriminazione religiosa. Il ragazzo non conosceva personalmente le vittime ma le avrebbe prese di mira poiché musulmane.

Attentato Vienna (foto dal web)

Ora il ragazzo, arrestato, rischia quattro capi di imputazione per omicidio di primo grado.