Auguri a Pippo Baudo: lo storico pilastro della televisione compie 85 anni

Pippo Baudo spegne 85 candeline. Tantissimi i messaggi di auguri da parte di colleghi, amici e fan.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pippo Baudo (@therealbaudo36)

Pilastro della televisione italiana, 60 anni di carriera alle spalle, talento unico. Pippo Baudo spegne oggi 85 candeline. Il noto conduttore, storica figura del piccolo schermo, ha collezionato una carriera dagli straordinari successi. Re indiscusso della tv, partito al tempo delle trasmissioni in bianco e nero, ha contribuito alla creazione di quello che oggi è il settore dell’intrattenimento e dello spettacolo. Nato il 7 giugno del 1936 a Militello, in Sicilia, è stato tra le figure più di spicco sul panorama televisivo. E’ dal suo genio creativo che sono nate innumerevoli trasmissioni.

Seguendo le orme del padre avvocato, da ragazzo aveva conseguito la laurea in Giurisprudenza all’Università di Catania. Ma già all’epoca Baudo era attratto dai riflettori, tanto che la sera prima della discussione della tesi di laurea aveva presentato le finali di Miss Sicilia.

E’ sulla fine degli anni Sessanta che debutta nel mondo dello spettacolo. “Settevoci“, il suo primissimo programma all’epoca della tv ancora senza colori.

Dopo svariate esperienze approda a “Canzonissima” e dal 1968 al “Festival di Sanremo” che condurrà per ben dodici edizioni. Nel 1979 passa a “Domenica In” e di seguito a “Fantastico”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Giorgia Rossi, il compleanno festeggiato in grande stile: incantevole visione – FOTO

Pippo Baudo, il suo mantra: “l’ho inventata io”

Pippo Baudo Amici serale
Il conduttore Pippo Baudo (Getty Images)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Elodie festeggia il compleanno vestita di rosso fuoco con aderenze illegali – FOTO

La lista dei programmi condotti da Pippo Baudo supera i 150 format. Come numerose sono le sue ospitate in note trasmissioni. A questo si aggiunge nella carriera di Pippo anche la recitazione. A teatro esordisce nel 1977 partecipando alla commedia dal titolo “L’uomo che inventò la televisione”. Conosciuto anche come “Pippo nazionale” si è inoltre cimentato nel settore musicale dando vita a brani scritti da noti artisti. In merito alle sue aspirazioni ha rivelato come sognasse nella sua vita la carriera da direttore d’orchestra.

In merito al suo dono di trovare talenti noto è il mantra di Pippo: “l’ho inventata io”. Nella sua carriera ha contribuito a portare alla ribalta molti artisti quali Al Bano, Lorella Cuccarini, Gigi D’Alessio, Eros Ramazzotti e molti altri ancora.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Serena Autieri (@serena_autieri)

In occasione del suo 85essimo compleanno innumerevoli gli auguri da parte di colleghi e i fan. Da Laura Pausini a Serena Autieri ad Antonella Clerici tante le dediche per il suo compleanno.