Pippo Baudo spara a zero su due colleghi molto amati della TV: i dettagli

Pippo Baudo è un pilastro della tv italiana da molti anni. Le sue parole su due suoi colleghi molto amati dal pubblico però non sono andate giù a molti: i dettagli

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @pippo_baudo1936

Il conduttore di più edizioni del “Festival di Sanremo” e di tanti altri programmi storici della Rai, Pippo Baudo, ha rilasciato alcune dichiarazioni a proposito di due suoi colleghi molto amati dai telespettatori e molto noti al pubblico. Oggi il signore della TV compie 85 anni. Da alcuni anni non conduce più alcuna trasmissione ma ha il ruolo di critico televisivo.

Spesso quindi si concede il lusso di dire la sua senza farsi troppi problemi a proposito di suoi colleghi o artisti vari. Come nel caso Fedez contro la Rai e viceversa, quando ha criticato fortemente il rapper solo perché quest’ultimo si è rivolto al servizio pubblico affermando la verità. Baudo è stato intervistato da “La Nazione” e ha risposto a ruota libera alle domande che gli hanno posto i giornalisti a proposito di due suoi colleghi illustri.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> “Il sorriso più bello della TV”, Francesca Fialdini è raggiante insieme ai colleghi – FOTO

Pippo Baudo senza freni contro i due conduttori di Rai e Mediaset

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @pippo_baudo1936

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> “Le Noci di Cocco” la Nara esagera con il davanzale e per Wanda c’è un tripudio di like – FOTO

L’ex conduttore dei “David di Donatello” ha affermato che Carlo Conti ha poca fantasia nello scegliere e proporre i programmi televisivi da presentare: “Mi limito a guardare – ha detto Baudo e purtroppo vedo sempre le stesse cose, un format stantio ripetuto 7, 8 volte. Leggo che Carlo Conti torna con Tale e Quale, ma è mai possibile? Ancora? E’ tremendo”. 

Ha poi avuto da ridere anche su Paolo Bonolis che reputa una persona intelligente, colta, spiritosa e brava ma, “non si vergogna a fare tutti gli anni Avanti un altro? Ma sforzati, inventa qualcosa di nuovo. E poi tutta quella volgarità… alla volgarità ricorre chi non è bravo. La tv di oggi è fatta solo di fotocopie“, ha sentenziato Pippo Baudo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paolo Bonolis (@sonopaolobonolis)

Proprio il conduttore di “Ciao Darwin” ha raccontato tempo fa un episodio in riferimento a una trasmissione che lo vedeva coinvolta insieme a Baudo e Conti: “Pippo Baudo si arrabbiava perché dicevo alla fine della puntata: ‘Domani non perdetevi l’appuntamento con il Pippone Nazionale’, lui si incaz**va tantissimo”.