Precipita dal quarto piano di un cantiere: morto operaio italiano

Ieri mattina, un operaio italiano di 40 anni è morto sull’Isola di Malta precipitando dal quarto piano di una fabbrica in costruzione.

Ambulanza
Ambulanza (Jimmy R – Adobe Stock)

Un operaio italiano di 40 anni ha perso la vita sull’Isola di Malta in un drammatico incidente sul lavoro avvenuto ieri mattina. La vittima si trovava in una fabbrica in costruzione quando, per cause ancora da accertare, è precipitato nel vuoto dal quarto piano. I soccorsi giunti sul posto non hanno potuto far nulla per salvargli la vita e poco dopo hanno constatato il decesso, sopraggiunto per le gravissime ferite riportate. La dinamica della tragedia è ora al vaglio della polizia maltese intervenuta insieme ai soccorsi.

Malta, precipita dal quarto piano di una fabbrica in costruzione: morto operaio italiano

Ancora incidenti mortali sui luoghi di lavoro. Nella mattinata di ieri, martedì 8 giugno, un operaio è morto sull’Isola di Malta. La vittima è Raffaele Conte, 40enne di Mondragone (Caserta) dipendente di una ditta italiana che si occupa della realizzazione di grandi opere.

Polizia
(Diego Fabian Parra Pabon – Pixabay)

Conte, secondo quanto riporta la redazione de Il Mattino, stava lavorando in a fabbrica in costruzione nell’area industriale di Hal Far. Per cause ancora da accertare, è precipitato dal quarto piano della struttura. Una caduta nel vuoto che non gli ha lasciato scampo.

Leggi anche —> Tragico incidente sul lavoro: operaio muore sul colpo

Presso la fabbrica sono arrivati i soccorsi, ma ogni tentativo di salvare la vita dell’operaio si è rivelato inutile. I sanitari hanno dichiarato il decesso sul posto, sopraggiunto per i traumi e le ferite riportate.

Leggi anche —> Mottarone, l’audio della telefonata ai carabinieri subito dopo la tragedia

Per accertare la dinamica dell’incidente mortale sono arrivati anche gli agenti della polizia maltese che hanno provveduto ai rilievi e gli adempimenti del caso. Gli investigatori che stanno svolgendo le indagini, coordinate dalla Procura, stanno valutando anche l’eventuale rispetto delle norme di sicurezza nel cantiere.

Operaio
(Natalia Koroshchenko-Pixabay)

Raffaele Conte, come riporta Il Mattino, era giunto sull’Isola di Malta alcune settimane fa con alcuni colleghi di lavoro con i quali condivideva anche un alloggio messo a disposizione dalla stessa ditta.