Tirrenia, 19enne perde la vita in mare. Salvato il fratello

Tragedia consumatasi nel pisano dove un giovane ha perso la vita dopo essersi tuffato in mare. Per lui non c’è stato nulla da fare.

Test Psicologico Visivo
Test psicologico Visivo – Pixabay

Un ragazzo di 19 anni ha perso la vita mentre faceva il bagno in mare. Il giovane era in compagnia della sua comitiva, composta da cinque ragazzi, e dopo in tuffo in acqua la corrente li ha trasportati via, fino al tragico epilogo.

Una volta giunti a largo i giovani hanno cominciato a chiedere aiuto, i bagnini sono riusciti a salvarne quattro ma purtroppo per uno non c’è stato niente da fare.

Si tratta di un diciannovenne originario del Senegal e residente in provincia di Pisa, la località in cui è annegato è Tirrenia, sul litorale pisano, davanti al Bagno Maestrale.

TI POTREBBE INETERESSARE ANCHE —-> Cade in moto sulla provinciale: morto un ragazzo di 18 anni

Le cause del decesso

Mare
(Free-Photos – Pixabay)

Il ragazzo era in spiaggia insieme a suo fratello e ad altri amici, la comitiva si è fatta un tuffo in mare e la corrente li ha trascinati a largo. A quel punto hanno iniziato a chiedere aiuto in seguito alle loro grida ma i bagnini sono riusciti a trarne in salvo solamente quattro. Il diciannovenne è stato trovato più tardi purtroppo privo di vita.

I sanitari del 118 hanno cercato di rianimarlo per ben 40 minuti, invano. Tra i giovani salvati c’è anche il fratello della vittima. Sul posto sono giunti le squadre volanti, la polizia scientifica e la capitaneria di porto per indagare sulla vicenda.

TI POTREBBE INETERESSARE ANCHE —-> Dramma della solitudine, trovato senza vita in casa: era morto da giorni

Ambulanza
Ambulanza (Maxim4e4ek – AdobeStock)

La salma è stata condotta presso l’istituto di medicina legale di Pisa per effettuare l’autopsia.