Si tuffa da una scogliera di 36 metri: morto sul colpo

La vittima, un ragazzo siriano, si è schiantata accidentalmente su una barca turistica: il video pubblicato da Daily Mail.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da amirsamaha (@amirsamaha)

Tuffo fatale da una scogliera alta 36 metri. Il drammatico evento è accaduto la scorsa domenica (6 giugno) a Beirut, in Libano, dove un ragazzo siriano ha perso la vita gettandosi da uno scoglio roccioso tra i faraglioni che si stagliano sulla costa di Raouché. Secondo quanto riporta Daily Mail, Fahd Ibrahim Jamil Al-Lakma si era lanciato nel vuoto senza preoccupazioni, nonostante le grida di avvertimento da parte degli spettatori sulla presenza di una barca turistica proprio sotto di lui, completamente invisibile ai suoi occhi da quell’altezza. Il video scioccante pubblicato dal notiziario britannico ha fatto in breve tempo il giro del mondo.

NON PERDERTI ANCHE >>> Schiaffo al Presidente francese Macron: 2 uomini arrestati

Il lancio fatale tra le grida degli spettatori

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Yana (@yana.munzer)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Edificio crolla su un autobus: 9 vittime, 8 feriti – VIDEO

Il terrificante video, registrato con uno smartphone, riprende il ragazzo siriano mentre si lancia dalla scogliera, attività popolarissima tra i giovani del posto. In pochi secondi, l’impatto mortale: tra le grida degli spettatori, Fahd Ibrahim Jamil Al-Lakma si lancia e precipita accidentalmente contro una barca turistica in transito. Stando a quanto si legge in Daily Mail, l’imbarcazione era appena uscita da un tunnel ai piedi della scogliera, la cui angolazione era totalmente oscurata dal punto in cui si trovava la vittima. Nel filmato si sentono le urla di disperazione; i rantoli e infine il mostruoso tonfo, quando il giovane, originario della città di Hajin nella zona orientale della Siria, si schianta sulla barca. Il media britannico ha precisato che il ragazzo è morto sul colpo, precipitando “da un’altezza di 118 piedi (circa 35,9 metri), sbattendo la testa.” Nell’impatto è rimasto ferito anche il comandante dell’imbarcazione.

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da X/// (@kqusa)

Gli agenti del Servizio Nazionale di protezione civile del Libano hanno prelevato il corpo del giovane e lo hanno trasferito d’urgenza in ospedale, dove è stato dichiarato morto dal personale medico.