Tragedia in un cantiere nautico: operaio perde la vita

Un operaio ha perso la vita nel pomeriggio di ieri in un incidente sul lavoro verificatosi in un cantiere nautico di Ostia, frazione di Roma. Inutili i soccorsi.

Operaio
(methaphum – Adobe Stock)

Ancora una vittima sul lavoro. Un operaio di 58 anni ha perso la vita nel pomeriggio di ieri ad Ostia, frazione di Roma, mentre si trovava all’interno di un cantiere nautico. Il 58enne, secondo quanto ricostruito, sarebbe stato travolto da un palo da ormeggi staccatosi improvvisamente da una ruspa. Sul posto è arrivata un’ambulanza del 118 con a bordo l’equipe medica che non ha potuto far nulla per l’operaio. Presso il cantiere sono arrivati anche i carabinieri ed i tecnici dell’Asl per gli accertamenti del caso.

Ostia, palo da ormeggi si stacca da una ruspa in un cantiere nautico: morto un operaio

Un tragico incidente sul lavoro è costato la vita ad un operaio nel pomeriggio di ieri, giovedì 10 giugno. Il dramma si è consumato all’interno di un cantiere nautico di Ostia, frazione del comune di Roma.

Ambulanza
Ambulanza (ChiccoDodiFC- AdobeStock)

La vittima è un operaio di 58 anni, originario della provincia di Potenza, di cui non è stata resa nota l’identità. Secondo quanto riporta la redazione la redazione de La Gazzetta del Mezzogiorno, il 58enne, dipendente di una ditta esterna, stava effettuando dei lavori nel cantiere quando, per cause al vaglio degli inquirenti, un palo da ormeggi si è staccato dalla benna di una ruspa e lo ha colpito.

Leggi anche —> Spaventoso incidente in autostrada: un morto e tre feriti

In pochi minuti sul posto sono arrivati gli operatori sanitari del 118, ma per la vittima era troppo tardi. I medici hanno potuto solo constatarne il decesso, sopraggiunto per le gravissime ferite riportate nell’incidente.

Leggi anche —> Precipita dal terzo piano di un palazzo: morto bambino di un anno e mezzo

Avetrana: l'omicidio di Sarah
Carabinieri (foto di djedj da Pixabay)

Intervenuti anche i carabinieri della Compagnia di Ostia ed il personale dell’ispettorato della Asl Roma 3 che hanno svolto glia accertamenti per chiarire nel dettaglio la dinamica dei fatti. Al vaglio delle forze dell’ordine anche le cause che hanno fatto cadere il palo da ormeggi finito sulla vittima.