Romina Carrisi: “Mia nonna arrestata..”, il motivo che non ti aspetti

La figlia di Romina Power e Al Bano Carrisi ospite di Serena Bortone ha raccontato un aneddoto legato a sua nonna materna.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Serena Bortone (@serenabortone)

Romina Carrisi Power, ospite nel salotto di Serena Bortone a ”Oggi è un altro giorno’‘, si lascia andare ad una lunga intervista.

La donna è figlia d’arte: i genitori sono famosissimi e amati dal pubblico ma anche i suoi nonni. Tyron Power era una star di Hollywood così come sua nonna Linda Christian.

L’aneddoto che Romina Carrisi ha raccontato oggi a Serena Bortone è legato proprio a sua nonna. La donna è rimasta vedova da giovane poiché il grande attore è morto all’età di 44 anni. Essendo una donna bellissima i corteggiatori non le sono certamente mancati, tra cui il Re di Giordania.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Il look da fiaba di Chiara Ferragni alla Scala: ecco chi ha firmato il suo abito…

L’arresto di sua nonna Linda Christian

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Romina Power (@rominaspower)

Romina Carrisi racconta di quando sua nonna è stata arrestata perché ha messo delle gocce di Lsd nel thè del Re Hussein di Giordania.

La donna nel 1960 stava frequentando il sovrano e durante una vacanza insieme sembrerebbe che si stava annoiando così ha deciso di animare la giornata versando alcune gocce di Lsd nel thè dell’uomo.

Dopodiché porto le sue figlie, Romina e la sorella, a vedere le stelle sulla riva del Mar Morto. Dopo poco arrivarono le guardie reali con le mitragliatrici spianate chiedendo alla donna:  “Cos’avete messo nelle the del re?” ma lei fece la gnorri.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Federica Sciarelli, la vita prima di “Chi l’ha visto?”. Una sorpresa dietro l’altra

Quella giornata terminò con l’arresto della donna che finì ai domiciliari insieme alle sue due figlie, finché fu rispedita a casa sua.