Sanremo 2022, ci sono le prime conferme: conduzione straordinaria

Uno dei conduttori più amati della televisione si è sbilanciato riguardo la prossima edizione della manifestazione canora più seguita dagli italiani.

Sanremo
Sanremo, teatro Ariston (Getty Images)

Il Festival di Sanremo è come ogni anno uno dei punti focali della programmazione televisiva del servizio pubblico.

La Rai investe tutto l’anno sull’organizzazione della kermesse canora più amata e seguita dagli italiani: la prima scelta è quella del direttore artistico che coordina e guida, fino all’elezione della canzone vincitrice, tutta la grande macchina del Festival.

Negli ultimi due anni questo ruolo lo ha ricoperto Amadeus che ha portato in casa Rai grandissimi risultati.

Affiancato in tutte e due le edizioni dal suo collega e amico Fiorello, ha ottenuto ascolti record nel primo anno e ha fatto centro nel secondo con la scelta dei brani. Ha, infatti, messo d’accordo sia il pubblico adulto che quello giovane, e la vittoria dei Maneskin con ”Zitti e buoni” ha conquistato l’Europa intera, vincendo anche l’Eurovision Song Contest.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —->

Chi sarà il direttore artistico di Sanremo 2022?

Ma per il prossimo anno quale sarà la scelta di Amadeus riguardo la conduzione del Festival di Sanremo?

Ai microfoni di Nuovo Tv ha risposto così: “Non amo dire di no, ma qualsiasi decisione sarà presa insieme alla Rai e sarà per il bene del Festival, non del mio personaggio”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —->

Anche il direttore della Rai, Stefano Coletta si è espresso precisando che:  “Giugno sarà un mese decisivo”, poiché è in questo periodo che la macchina del Festival si mette in moto per organizzare la kermesse canora più amata dagli italiani.