Ragazzo di 20 anni ucciso a colpi d’arma da fuoco

La sparatoria è avvenuta questa domenica (13 giugno). La vittima stava uscendo da un parcheggio sotterraneo. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Eric Darvoy (@pixdar)

Ennesima tragedia in Francia. Definita dai media francesi come “episodio di incredibile violenza”, la sparatoria è avvenuta questa domenica a Ivry-sur-Seine, nel dipartimento francese della Valle della Marna. Il drammatico evento segue l’omicidio di Marjorie, 17 anni, accoltellata a morte esattamente un mese fa, il 14 maggio, da un quattordicenne dall’altra parte della città. Siamo nella parte settentrionale dell’Esagono, all’interno della regione dell’Île-de-France, dove un 20enne è stato ucciso a colpi di pistola in mezzo alla strada. La notizia è stata confermata dalle autorità locali questo lunedì. Nella fonte ufficiale del 14 giugno si legge anche che un coetaneo è rimasto gravemente ferito dalla sparatoria ed è stato trasferito d’urgenza in ospedale. A seguire i dettagli riportati dalla procura di Créteil.

NON PERDERTI ANCHE >>> Terrore a bordo: passeggero tenta di aprire il portellone in volo

Le dinamiche della sparatoria

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Esplosione per fuga di gas in zona residenziale: 12 vittime, 140 feriti

L’omicidio è avvenuto di sera, intorno alle ore 19:00. A riferirlo è il procuratore di Créteil all’Agence France Presse (AFP). La nota agenzia stampa francese localizza gli spari all’inizio di Avenue de la République, nel quartiere Parmentier, confermando le informazioni riportate da Le Parisien. Secondo i primi elementi, gli autori della sparatoria erano al volante di un’auto e scooter e si sono fermati vicino alle due vittime. Queste ultime stavano uscendo da un parcheggio sotterraneo a bordo di una vettura.

Dopo aver sparato diversi colpi contro il veicolo, i due criminali sono fuggiti in direzione della vicinissima città di Vitry-sur-Seine. Secondo quanto riporta il quotidiano, la prima vittima è morta sul colpo mentre la seconda è stata trasportata in ospedale per il ricovero in codice rosso: le sue condizioni erano gravi. Tuttavia, il rapporto ufficiale della procura di Créteil di lunedì mattina riferisce ulteriori aggiornamenti sul suo stato di salute: colpito due volte all’altezza della schiena, il paziente è ancora ricoverato in clinica, ma la sua situazione è stata dichiarata “fuori pericolo” dal personale medico.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Olivier Marchon (@olivier_marchon)

Il caso è stato affidato alla polizia giudiziaria della Valle della Marna: è stata aperta un’inchiesta per omicidio e tentato omicidio.

Fonte Le Parisien