Antonino Cannavacciuolo riparte con una nuova sfida: dove vedremo impegnato lo chef

Non solo programmi televisivi, il famoso chef allieterà i propri clienti affezionati con un nuovo dolcissimo progetto gourmet.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Antonino Cannavacciuolo (@antoninochef)

Siamo abituati a vedere l’estro creativo e gioviale di Cannavacciuolo davanti le telecamere di “Masterchef” e “Antonino Chef Academy” ma il volto originario delle Penisola Sorrentina, Vico Equense nello specifico, non è solo questo.

Le 2 Stelle Michelin ottenute con il suo Villa Crespi a Orta San Giulio, in provincia di Novara, assieme alla moglie e socia in affari Cinzia, durante l’estate aprirà anche altri locali lungo la Penisola in cui esportare la sua creatività. Presto ci sarà l’inaugurazione del “Laqua Countryside” di Ticciano, Napoli, con il ristorante gourmet, il “Laqua by the Lake” a Pettenasco, sul lago d’Orta e il “Laqua by the Sea” a Meta di Sorrento.

Il cuoco però non si è limitato alla cucina tradizionale gourmet, ha voluto investire anche in un altro settore che rappresenta le sue origini campane a cui è legatissimo. Scopriamo di cosa si tratta.

LEGGI ANCHE —> Antonino Cannavacciuolo, dopo il Covid al via nuovi progetti gourmet: “Un cerchio che si chiude”

Cannavacciuolo apre la sua prima pasticceria “Made in Campania”

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Paolo Bonolis, per lui la dedica più bella da una persona inaspettata

Nel bellissimo borgo di Orta San Giulio che lo ha oramai adottato da diversi anni, c’è un nuovo indirizzo dove assaggiare il meglio delle dolcezze tipiche della Campania. Lo chef ha deciso di puntare anche nel settore dolciario per regalare un morso di dolcezza della sua terra di origine anche a chi non ha mai potuto visitarla oppure ne sente la mancanza.

Antonino, il Banco di Cannavacciuolo” – ecco il nome della pasticceria – si trova proprio al centro del paese, nell’angolo di piazza Motta. Qui si possono trovare da alcune settimane dolcezze di ogni tipo: gelato, paste fresche, torte in vaso, biscotti, sciù, sfogliatelle e babà, ma anche con alcune specialità salate della tradizione.

Saranno presenti prodotti sempre diversi a seconda della stagione e idee speciali per celebrare le varie festività. Un’occasione in più per fare una gita fuori porta al lago e allietare la giornata di grandi e piccini.