Gravissimo incidente sul lavoro: ennesima morte bianca

Un operaio di 45 anni è morto ed un altro è rimasto ferito in un tragico incidente sul lavoro avvenuto questa mattina ad Avola (Siracusa).

Eliambulanza
Eliambulanza (Silvano Rebai- Adobe Stock)

Gravissimo incidente sul lavoro, questa mattina ad Avola, in provincia di Siracusa. Due operai sono rimasti schiacciati in seguito al crollo di un ballatoio di uno stabile mentre effettuavano dei lavori di demolizione. Purtroppo per uno dei due operai, un 45enne sposato e padre di due figli, non c’è stato nulla da fare. Il collega, invece, è stato trasportato dai soccorsi presso l’ospedale di Catania, dove ora si trova ricoverato in gravi condizioni. Sul posto anche i vigili del fuoco e gli agenti della Polizia.

Avola, crolla ballatoio di uno stabile durante dei lavori: morto operaio 45enne, grave un collega

Un operaio è morto ed un altro è rimasto gravemente ferito, questo il terribile bilancio dell’incidente sul lavoro verificatosi questa mattina, martedì 15 giugno, ad Avola, comune in provincia di Siracusa.

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco (ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

Leggi anche —> Ragazzo precipita dal quinto piano di un hotel e muore: indagini in corso

A perdere la vita, Sebastiano Presti, manovale 45enne sposato e padre di due figli. I due operai, secondo quanto riporta la redazione di Fanpage, stavano effettuando dei lavori di demolizione presso uno stabile sito in via Antonio Caldarella. Per cause ancora da accertare, un ballatoio sarebbe improvvisamente crollato schiacciando i due.

Tempestivo l’intervento dei vigili del fuoco e del personale medico del 118 che hanno subito dato il via alle operazioni di soccorso. I pompieri hanno estratto i due operai dalle macerie e li hanno affidati all’equipe medica. Purtroppo per Presti non c’è stato nulla da fare. Il collega è stato, invece, trasportato d’urgenza in eliambulanza presso l’ospedale Cannizzaro di Catania, dove ora, scrive Fanpage, si trova ricoverato in gravi condizioni.

Leggi anche —> Dramma in caserma: carabiniere si toglie la vita con la pistola d’ordinanza

La dinamica dell’incidente è ora al vaglio degli agenti della Polizia di Avola che sono giunti sul posto insieme alle squadre di soccorso.

In seguito alla tragedia, il sindaco del comune del Siracusano, Luca Cannata, sulla propria pagina Facebook ha scritto: “Manifesto profondo cordoglio per questa tragedia ed esprimo la vicinanza alla famiglia della vittima e alla ditta e agli operai coinvolti. Oggi ha perso la vita Sebastiano Presti che, a causa di un tragico incidente sul lavoro, lascia la moglie e due figli“.