Orrore in un’abitazione: uccide la figlia di 6 anni e tenta il suicidio

Un uomo di 39 anni è stato arrestato in Brasile con l’accusa di aver ucciso strangolandola la figlia di soli 5 anni, trovata morta nel letto della sua abitazione.

Polizia
(BestStockFoto – AdobeStock)

Una bambina di soli cinque anni è stata trovata morta all’interno dell’abitazione dove viveva con il padre. Presso la casa, sita nel quartiere Escolinha di Guaramirim, in Brasile, sono arrivati gli agenti di polizia ed i soccorsi che hanno rinvenuto il corpo della piccola sul letto ed accanto il genitore, un 39enne, con ferite d’arma da taglio ai polsi e al collo. L’uomo, trasportato in ospedale per le cure del caso, avrebbe confessato di aver ucciso la figlia alla polizia che ora sta indagando sull’omicidio. Il 39enne è stato arrestato con l’accusa di omicidio aggravato.

Brasile, uccide la figlia di soli 5 anni e prova a togliersi la vita: arrestato padre 39enne

Un uomo di 39 anni ha strangolato ed ucciso la figlia, una bambina di soli 5 anni, e poi avrebbe provato a togliersi la vita con un coltello. È accaduto sabato scorso, 12 giugno, in un’abitazione di Guaramirim, cittadina nel nord dello stato di Santa Catarina, in Brasile.

Polizia Brasile
Polizia Brasile (Getty Images)

Leggi anche —> Sparatoria in un supermercato dopo una lite per la mascherina: drammatico bilancio

Presso l’abitazione, sita nel quartiere Escolinha, sono arrivati i paramedici e la polizia che hanno rinvenuto il genitore e la bambina riversi sul letto. I soccorritori, scrive la redazione locale di G1 Globo, non hanno potuto far nulla per la piccola, il cui corpo presentava dei segni di strangolamento sul collo. Il 39enne, ferito ai polsi e al collo, è stato trasportato in ospedale, dove è stato medicato.

Leggi anche —> Raccapricciante scoperta in un appartamento: trovate morte madre e figlia

In seguito l’uomo è stato interrogato dalla polizia e, inizialmente, aveva raccontato di essere stato vittima di una rapina e di essere stato aggredito. Poi, pero, riferisce G1 Globo, è crollato confessando il delitto ed ammettendo le proprie responsabilità. La polizia lo ha, dunque, arrestato con l’accusa di omicidio aggravato. Il movente dell’omicidio sarebbe la separazione con la moglie, avvenuta circa cinque mesi fa.

Ambulanza
Ambulanza (Jimmy R – Adobe Stock)

Dalle indagini, riporta G1 Globo, sarebbe emerso che l’uomo era stato denunciato a marzo dalla moglie poiché aveva affermato di voler uccidere la figlia e di volersi togliere la vita.