Creme solari fai da te: dritte e consigli per proteggere la pelle!

Ecco tutto quello che c’è da sapere su come creare creme solari fai da te che non contengano sostanze chimiche e nocive per la pelle. Date un’occhiata anche voi ai passaggi per creare creme solari fai da te.

creare creme solari fai da te
Proteggere la pelle dal sole (Pixabay)

Con l’arrivo dell’estate i raggi del sole diventano sempre più forti e possono anche causare, soprattutto nelle persone con la cute più sensibile, diversi problemi.

Per questo motivo diventa indispensabile proteggere la pelle con delle creme solari apposite. In commercio ne esistono diverse, ma molto spesso hanno dei costi esorbitanti e, al loro interno, hanno sostanze non naturali che,  a loro volta, possono causare irritazioni alla cute.

Tuttavia non si può fare a meno della crema solare perché, oltre a proteggere la pelle, riesce anche a dare la giusta idratazione.

LEGGI ANCHE –>Sudorazione eccessiva: risolvi con i rimedi della nonna!

Come creare creme solari fai da te

creare creme solari
Creme solari fai da te (Pixabay)

Per fortuna, con pochi elementi naturali, è possibile creare delle ottime creme solari che vi possono tenere al riparo dai raggi solari.

Per prima cosa è bene specificare che vi sono diversi gradi di protezione che ogni ingrediente, anche presente nelle convenzionali creme solari, presenta. Ad esempio, gli oli come quello di oliva e di cocco raggiungono una protezione 8, mentre il burro come quello di cacao raggiunge un indice di protezione 6.

Creare una crema solare con un indice di protezione pari a 30 è abbastanza semplice. Non dovrete far altro che procurarvi 4 cucchiai di burro di karitè, 4 cucchiai di olio di cocco, 2 cucchiai di ossido di zinco, 1 cucchiaio di olio di oliva, vitamina E e cera di api.

LEGGI ANCHE –>Rimedi naturali contro le scottature: le migliori soluzioni fai da te

La preparazione è molto semplice. Dovrete prima di tutto sciogliere il burro e l’olio a bagnomaria e, poi, lasciarli raffreddare. A questo punto potete aggiungere l’ossido di zinco e iniziare a frullare con un mixer.

Questo passaggio richiede molta attenzione perché non dovrete far formare dei grumi al vostro composto e cercare di renderlo quanto più denso possibile.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

creare creme solari
Proteggere la pelle dai raggi UV(Pixabay)

Potrete alla fine, quando avrete ottenuto un composto denso, aggiungere la vitamina E e continuare a mescolare per ricreare quel composto denso. Una volta ottenuto un composto denso, potrete versare il tutto in un barattolo di vetro e lasciarlo riposare per circa 24 ore prima di applicarla.