Giallo in un’abitazione: bambino di un anno trovato morto

Un bambino di un anno è stato trovato morto a Ferrara nell’appartamento in cui viveva con la madre ed i due fratellini: a chiedere aiuto la stessa donna.

Carabinieri
Carabinieri (marcodotto – Adobe Stock)

Una tragedia quella registratasi alle prime luci dell’alba di stamane, giovedì 17 giugno, a Ferrara su cui stanno indagando gli inquirenti. Una donna di 30 anni avrebbe chiamato i soccorsi, affermando che il figlio di un anno era deceduto. All’arrivo degli operatori sanitari e dei Carabinieri, veniva confermato quanto concitatamente detto dalla madre del piccolo a telefono. Vani i tentativi di rianimare il bambino durati, pare, circa 40 minuti.

A destare sospetti sui fatti le ferite, provocate con ogni probabilità da un’arma da taglio, sulle braccia della 30enne.

Ferrara, bambino di un anno trovato morto: la madre sulle braccia aveva delle ferite

Probabilmente autoinflitte le lesioni che sono state rinvenute sulle braccia della donna che ha chiamato il 112 affermando che il figlio di solo un anno era deceduto.

Ambulanza
Ambulanza (ChiccoDodiFC- AdobeStock)

Leggi anche —> Trovato morto in casa con ferite al volto: indagano i carabinieri

Una circostanza che ha immediatamente allertato i carabinieri sopraggiunti all’interno dell’abitazione di Ferrara in cui la 30enne viveva insieme al piccolo ed ai fratellini di quest’ultimo di 5 e 9 anni. Per gli inquirenti sopraggiunti suoi luoghi teatro della tragedia potrebbe essersi trattato di un omicidio.

Leggi anche —> Terribile incidente in autostrada, tragico bilancio: due morti e quattro feriti

La donna che all’arrivo dei militari si sarebbe scagliata contro di loro, è stata trasportata presso l’ospedale di Cona e ricoverata nel reparto di psichiatria. I piccoli vivevano da soli con la madre solo da poche settimane. Il padre dei piccoli di origine straniera, riporta Il Resto del Carlino, pare avesse lasciato l’abitazione coniugale.

Un giallo quello registratosi a Ferrara sul quale adesso sono state aperte delle indagini utili a comprendere l’esatta dinamica dei fatti e l’eventuale ruolo che la 30enne ha avuto nella morte del figlioletto. I due bimbi di 5 e 9 anni – nelle more- sono stati affidati alle cure della nonna.

Carabinieri
Carabinieri (RusskyMaverick- Adobe Stock)

Al momento non si conoscono le cause del decesso del piccolo, ma la Procura competente ha avviato un’inchiesta per omicidio. Sulla salma del piccolo è stato disposto l’esame autoptico.