“La mia donna”. Giulia Salemi e Pierpaolo Pretelli al mare, che incanto – FOTO

Pierpaolo Pretelli e il nuovo singolo per l’estate: i ringraziamenti alla sua Giulia Salemi per averlo supportato in tutti questi mesi da quando stanno insieme

Giulia Salemi
La modella Giulia Salemi (Getty Images)

Pierpaolo Pretelli e Giulia Salemi stanno ancora insieme contro ogni aspettativa. I due da quando si sono fidanzati nella casa del Grande Fratello Vip non si sono più lasciati e sono davvero certi di aver trovato l’anima gemella. Nessuno dei due pensava di potersi innamorare davvero nel programma, in particolare modo Giulia che voleva partecipare nuovamente con l’intenzione di farsi il suo percorso da sola senza invaghirsi di nessuno. All’inizio Pierpaolo era anche immischiato in una storia con Elisabetta Gregoraci quindi tra lui e Giulia si instaurò una semplice amicizia all’inizio, ma che con il passare del tempo divenne sempre più importante.

 TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE –> “Maschile Singolare” racconta l’indipendenza e l’importanza dell’amore (per se stessi)

Pierpaolo Pretelli presenta il suo nuovo singolo “L’estate più calda” e ringrazia Giulia Salemi

Pierpaolo da quando è uscito dalla casa ha lavorato tanto in particolar modo ad un singolo per l’estate: ha deciso di riprendere in mano la sua carriera da cantante e ieri a mezzanotte è uscita “L’estate più calda“, singolo che sta già spopolando nelle classifiche. Pierpaolo ci ha tenuto a fare un post per ringraziare Giulia, definendola “la sua donna” e perché ogni giorno sa come prenderlo standogli vicino. “Grazie per rendermi l’uomo che sono, grazie perché con te è tutto più bello” conclude così la dedica, sotto ad uno scatto di loro al mare ad Ischia.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE –> Sangiovanni a Verissimo: si racconta: “Io? Sono sempre stato diverso”

Giulia Salemi
Giulia Salemi (Getty Images)

“Meriti questo e tanto altro” risponde Giulia, commentando la foto. Poi la promessa di riuscire insieme a conquistare quest’estate che sta per cominciare, uno accanto all’altro come lo sono sempre stati in questi mesi.