Noto miliardario ucciso in un Airbnb: eseguito un arresto

La Polizia ha confermato come la morte del miliardario di Lagos Michael Usifo Ataga sia legata ad un caso di omicidio: fermata una donna.

Polizia
(Fleimax – Pixabay)

Confermato il sospetto che si sia trattata di un omicidio la morte del miliardario di Lagos (Nigeria) Michael Usifo. L’uomo, Ceo di SuperTv, trovato senza vita all’interno di un Airbnb di Lekki nella giornata di giovedì 17 giugno, sarebbe stato ucciso.

La Polizia per quanto accaduto ha fermato una donna la quale avrebbe effettuato dei prelievi dal conto della vittima.

Lagos, il miliardario Michael Usifo Ataga vittima di un omicidio: fermata una donna

Sarebbe stata una donna ad uccidere il miliardario Michael Usifo Ataga. Il Ceo di SuperTv è stato trovato privo di vita all’interno di un Airbnb di Lekki (Lagos-Nigeria) lo scorso giovedì 16 giugno, il giorno prima del suo compleanno.

Scena del crimine
(Getty Images)

Leggi anche —> Giovane italiana morta investita da un monopattino elettrico

Il commissario della Polizia, Hakeem Odumosu ha rilasciato alcune dichiarazioni alla redazione della BBC, spiegando che il delitto sarebbe stato commesso proprio all’interno dell’appartamento. L’uomo è stato rinvenuto sul pavimento, riverso in una pozza di sangue.

Ataga pare fosse scomparso da giorni. Amici e parenti dissero di non avere sue notizie dal 13 giugno. La moglie, in preda al panico, avrebbe presentato denuncia di scomparsa ed iniziato sue indagini personali. Sarebbe così risalita al nome del proprietario dell’Airbnb in cui avrebbe pernottato il marito. Il gestore della struttura riferì alla donna di aver ricevuto i pagamenti attraverso bonifici partiti dal conto corrente di Ataga.

La polizia avrebbe scoperto che da quello stesso conto una donna avrebbe iniziato ad effettuare prelievi dopo la morte del miliardario. Accortisi della circostanza avrebbero congelato gli averi dell’uomo. Sull’identità di questa persona gli inquirenti stanno ancora indagando: di lei non si conoscerebbe alcuna generalità.

Leggi anche —> Donna ritrovata morta in casa: ricercato il coniuge

Una tragica fine quella di Ataga la cui madre Sylvia non era a conoscenza. Tanto che il 17 giugno, giorno del compleanno del figlio, aveva dedicato lui un commovente post. Parole, purtroppo che non avrebbe mai potuto leggere essendo stato trovato morto il giorno prima, accoltellato in un appartamento.

Stando a quanto riportato da alcuni media locali, la donna fermata per il suo presunto omicidio avrebbe incontrato Ataga due settimane prima della sua morte.

Polizia
(Diego Fabian Parra Pabon – Pixabay)

A rintracciarla la polizia di Lagos tramite il numero del suo conto corrente sul quale si sarebbe accreditata delle somme provenienti dai fondi del miliardario.