Terribile incidente sulla statale: perde la vita giovane idraulico

Un idraulico di 37 anni è morto questa mattina in un incidente stradale avvenuto sulla statale 342 a Mapello, in provincia di Bergamo.

Ambulanza
(Getty Images)

Ancora una tragedia sulle strade del nostro Paese. Un uomo di 37 anni ha perso la vita in uno spaventoso incidente avvenuto stamane lungo la statale 342 a Mapello, in provincia di Bergamo. La vittima si trovava alla guida della sua auto che, per ragioni ancora al vaglio delle forze dell’ordine, si è scontrata con un furgone, condotto da un 65enne. In seguito all’impatto la vettura ha preso fuoco. Il 37enne è stato trasportato d’urgenza in ospedale, dove purtroppo il suo cuore ha smesso di battere. Ferito non gravemente il conducente del furgone.

Bergamo, scontro tra auto e furgone sulla statale 342: morto un idraulico di 37 anni

Nella mattinata di oggi, lunedì 21 giugno, un uomo è morto in uno scontro verificatosi lungo la strada statale 342 nel territorio di Mapello, comune in provincia di Bergamo.

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco (ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

A perdere la vita, un idraulico di 37 anni di Ambivere che viaggiava a bordo della sua auto. Quest’ultima, come riporta la redazione di Today, si sarebbe scontrata con un furgone, alla guida del quale vi era un uomo di 65 anni, nei pressi di una galleria. L’auto, una Fiat Panda, subito dopo, ha preso fuoco ed è stata avvolta rapidamente dalle fiamme.

Leggi anche —> Tragico incidente stradale: un morto e due feriti

Una pattuglia dei carabinieri che procedeva lungo la statale si è fermata ed ha estratto dalle lamiere il 37enne e lo hanno affidato ai sanitari del 118 precipitatisi sul posto. L’uomo è stato trasportato d’urgenza presso l’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dove purtroppo i medici non hanno potuto far nulla per salvargliela vita. Il 37enne è deceduto poco dopo per le gravi ferite riportate. In ospedale anche il 65enne alla guida del furgone che avrebbe, riporta Today, riportato solo ferite lievi.

Leggi anche —> Incidente mortale sulla provinciale: giovane motociclista muore decapitato

Carabinieri
Carabinieri (Oleg Kozlov – Adobe Stock)

Intervenuti anche i vigili del fuoco che hanno spento l’incendio divampato dopo l’impatto. I carabinieri di Zogno, già sul posto, hanno provveduto agli accertamenti per determinare le cause che hanno provocato lo schianto e risalire ad eventuali responsabilità.