Uomo e ragazza trovati morti a pochi metri di distanza: ipotesi omicidio-suicidio

Una ragazza di 23 anni ed un 35enne sono stati trovati morti in Inghilterra: secondo la polizia potrebbe essersi trattato di un omicidio-suicidio.

Polizia inglese
(Getty Images)

Sono in corso le indagini su un omicidio-suicidio che si sarebbe consumato a Duckmanton, in Inghilterra, venerdì scorso. Un uomo di 35 anni, secondo le autorità, avrebbe assassinato una 23enne, mentre quest’ultima si stava prendendo cura del suo cavallo. Il corpo del 35enne è stato trovato senza vita a poca distanza dal cadavere della giovane. Dopo il ritrovamento dei due corpi, la polizia inglese ha scoperto che la 23enne aveva denunciato l’uomo che l’avrebbe perseguitata.

Inghilterra, ragazza di 23 anni e 35enne trovati morti: si pensa ad un omicidio-suicidio

Nella giornata di venerdì scorso, 18 giugno, una ragazza è stata trovata morta in un campo di Duckmanton, nel Derbyshire, in Inghilterra.

Polizia inglese
(Getty Images)

Si tratta di Gracie Spinks, 23enne che al momento del delitto si stava prendendo cura del suo cavallo. In un campo, vicino al drammatico ritrovamento, le autorità hanno trovato poco dopo il corpo di un uomo di 35 anni che lavorava con la 23enne, Michael Sellers.

La polizia del Derbyshire, intervenuta sulla scena, scrive la redazione del tabloid britannico The Sun, ha avviato nell’immediato le indagini per cercare di ricostruire la dinamica dei fatti. Non si hanno dettagli su cosa possa essere avvenuto, ma l’ipotesi più accreditata è quella dell’omicidio-suicidio. Sellers, secondo le autorità, avrebbe assassinato la 23enne mentre quest’ultima si occupava del suo amato cavallo Paddy, e subito dopo, si sarebbe tolto la vita in un campo poco distante al luogo dell’omicidio.

Leggi anche —> Donna ritrovata morta in casa: ricercato il coniuge

A sostegno di questa ipotesi, una denuncia che avrebbe sporto alcuni giorni prima Gracie Spinks nei confronti dell’uomo. La ragazza, scrive The Sun, aveva riferito alla polizia che il 35enne l’aveva perseguitata recandosi più volte alla scuderia, dopo che i due si erano visti per un appuntamento.

Leggi anche —> Agghiacciante delitto: ragazzi uccidono un uomo dopo il racconto della fidanzata

Quanto accaduto ha gettato nello sconforto l’intera comunità locale. Gli amici di Gracie hanno lanciato una raccolta fondi per aiutare la famiglia della giovane sulla piattaforma Gofundme. Al momento sono state raccolte oltre 8mila sterline.

Polizia
(Stephan Wusowski – Pixabay)

Gracie – si legge sulla pagina della raccolta fondi- era una bellissima ragazza di soli 23 anni. Era una persona premurosa e amorevole ed era sempre felice di aiutare il prossimo. Era anche testarda e si batteva sempre per ciò che era giusto”.