Scontro sulla provinciale: due morti ed un ferito grave

Due uomini di 64 anni sono morti ed un terzo è rimasto ferito in un tragico incidente avvenuto sulla strada provinciale 172, in provincia di Bari.

Ambulanza
Ambulanza (Niko – Adobe Stock)

Un’altra tragedia sulle strade italiane. È accaduto nella serata di ieri lungo la provinciale 172 che collega Turi e Putignano, in provincia di Bari. Secondo le prime informazioni, un’auto ed un furgoncino che trasportava prodotti alimentari si sono scontrati, per cause ancora da accertare. Una terza auto è rimasta coinvolta nel sinistro: il conducente, sopraggiungendo poco dopo, non è riuscito ad evitare l’impatto. Il bilancio è di due morti ed un ferito. Sul posto i vigili del fuoco, il personale medico del 118, i carabinieri e la Polizia Stradale.

Bari, terribile incidente frontale sulla provinciale 172: due morti ed un ferito grave

Due morti ed un ferito grave, questo il drammatico bilancio dello scontro avvenuto nella serata di ieri, lunedì 21 giugno, sulla provinciale 172 che collega Turi e Putignano, comuni in provincia di Bari.

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco (Stefano Neri – Adobe Stock)

A perdere la vita, Michele Liuzzi, residente a Noci e Vito Di Venere, di Cassano Murge, entrambi di 64 anni. Secondo quanto riporta la redazione de Il Messaggero, Di Venere si trovava alla guida della sua Alfa Romeo 147 che, per cause ancora al vaglio delle forze dell’ordine, si sarebbe scontrata frontalmente con un furgoncino adibito al trasporto di prodotti alimentari, su cui viaggiavano l’altra vittima ed un uomo. Poco dopo è sopraggiunta un’altra auto, una Lancia Ypsilon, il cui conducente non ha fatto in tempo ad evitare l’impatto.

Leggi anche —> Scontro tra auto e moto: agente di polizia perde la vita

Sul luogo dello schianto sono arrivati, in pochi minuti, i vigili del fuoco e l’equipe medica del 118. I soccorritori non hanno potuto far nulla per i conducenti dell’Alfa Romeo e del furgoncino, di cui è stato possibile solo constatarne il decesso. Il passeggero del furgone è rimasto gravemente ferito e trasportato presso l’ospedale di Monopoli. Illeso, invece, scrive Il Messaggero, l’automobilista alla guida della Lancia.

Leggi anche —> Inferno sulla A1, autocisterna in fiamme: ci sono delle vittime

Carabinieri rinviano a giudizio
Carabinieri (Getty Images)

Intervenuti anche gli agenti della Polizia Stradale di Castellana Grotte/Bari ed i carabinieri di Turi che hanno effettuato i rilievi di legge utili a ricostruire la dinamica del tragico incidente costato la vita ai due 64enni. Da chiarire le cause che hanno portato l’Alfa Romeo ed il furgoncino a schiantarsi frontalmente.