Chiara Francini riabbraccia il suo pubblico: “Emozionata come al primo appuntamento”

Chiara Francini, tra cinema e teatro, finalmente ritorna nel pieno della sua attività. A YesLife ha raccontato la grande emozione dopo lo stop forzato

Chiara Francini intervista
(Gettyimages)

Scrittrice, attrice di teatro e cinema, conduttrice televisiva ed editorialista per la “La Stampa”. Una donna notissima al grande pubblico ed una vera forza della natura. È riuscita ad entrare nel cuore degli italiani non solo con i suoi personaggi ma anche con la sua penna, creando, come piace dire a lei, dei mondi paralleli senza usare i soldi del cinema.

Lei è Chiara Francini che in questi giorni di caldo, dell’arrivo della bella stagione e delle riaperture, ritorna con grane gioia a riabbracciare i suoi fan dal vivo, a teatro, e negli eventi organizzati per poter parlare del suo ultimo libro.

Tra un impegno e un altro, Chiara ha risposto a qualche nostra domanda raccontandoci cosa le aspetta nelle prossime settimane.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Francini (@chiarafrancini)

Chiara ti prepari a tornare a teatro dopo tantissimi mesi di stop, come stai vivendo questi giorni di preparazione? E come ti immagini la reazione appena si aprirà il sipario?

È una grandissima emozione anche perché il contatto di dà quella grande opportunità di ricevere in maniera istantanea l’affetto del pubblico. È veramente come se fosse un grande abbraccio, sono felice, emozionata come in preparazione di una cosa bella e importante, come se fosse un primo appuntamento.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Andrea Montovoli, la sua vita in un libro: “Ogni momento ha…

In questi giorni riprende anche la promozione del tuo libro, per chi non lo ha ancora letto, un buon motivo per farlo?

“Il cielo stellato fa le fusa” è il libro da portarsi sotto l’ombrellone, da leggere questa estate perché ricco di speranza, di ironia, allegria. Sono novelle e le novelle si raccontano e si ascoltano, nel loro cuore hanno il dialogo, la comunicatività, sono come delle parole che ti abbracciano. Il narratore di questo romanzo è un gattone rosso con novelle che, esattamente come la vita, spaziano in ambiti diversi. Alcune sono molto ironiche, divertenti, spiritose, altre danno adito a momenti di riflessione, ma tutte nella loro grande varietà, ironia e verità, sono rappresentative di tutti i sentimenti e le emozioni che compongono questa meravigliosa cosa che chiamiamo vita.

Saranno settimane intense, come ti sei sentita in questi mesi senza il calore del pubblico?

È stato necessario trovare un’altra maniera con la quale toccarsi e comunicare. La scrittura è stata ciò che mi ha continuato a tenere in contatto con tutti perché il libro è uscito a dicembre. È stato bellissimo vedere come le parole possono essere un mezzo di comunicazione potente che riesce a riscaldare più di un abbraccio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Carolina Stramare a YesLife: “Vi racconto la passione che nessuno sa”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Francini (@chiarafrancini)

Oltre a questi due progetti che erano rimasti in stand-by per via del Covid, stai lavorando ad altro? Puoi anticiparci qualcosa?

Questa estate continuerò la mia tournée di presentazione dei libri, girerò con due spettacoli teatrali “Coppia aperta quasi spalancata” di Dario Fo e Franca Rame e “L’amore segreto di Ofelia” di Steven Berkoff. E poi c’è ancora scrittura, cinema e televisione.