Federica Panicucci straziata dal dolore, il pianto per la bambina che non si trova

Questa mattina la conduttrice Federica Panicucci si è commossa per la piccola Denise Pipitone. Ospite in studio la madre della bambina scomparsa. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Federica Panicucci (@federicapanicucci)

A “Mattino 5” Federica Panicucci parla ancora una volta del mistero di Denise Pipitone, in studio la madre della bambina scomparsa, Piera Maggio.

Denise è scomparsa da Maraza Del Vallo il 1 settembre 2004, la bambina stava giocando davanti casa della nonna materna quando in pochi minuti si è dileguata nel nulla. Dopo 17 anni di ricerche ancora oggi non si conosce la storia di Denise, chi l’abbia rapita e per quale motivo.

Piera Maggio (madre di Denise) è stata definita come una wonder woman, ma lei ci ha tenuto a specificare che è solo una madre, un essere umano fragile che ha perso sua figlia e non un supereroe dei fumetti.

Negli anni sono state moltissime le piste seguite dagli investigatori, ma nessuna traccia ha portato alla piccola di Maraza del Vallo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —–> “Ci sposiamo?”, Valentina Vignali fa innamorare chiunque. La FOTO che fa battere il cuore

Federica Panicucci in lacrime mentre ricorda Denise, silenzio in studio

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mattino 5 (@mattino5tv)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —–> “Un Posto al Sole” anticipazioni 23 giugno: Filippo sta sempre più male

Nella seconda parte di “Mattino 5”, Federica Panicucci ha fatto una lunga chiacchierata con Piera Maggio, madre di Denise Pipitone. Mentre si discuteva delle giornate faticose che Piera doveva vivere da 17 anni la donna è scoppiata a piangere ed ha rivelato tutta la sofferenza di questi anni.

“Ci sono momenti in cui sono giù e non mi va di vedere nessuno…Momenti difficili…”  dice Piera e a questo punto Federica si è commossa in diretta ribadendo a alla donna: “Sei una mamma a cui è stata tolta una figlia Piera…E’ molto difficile…”. 

Piera appare visibilmente turbata e stanca, è una donna alla quale è stato tolto tutto. E’ una donna alla quale non sono state date risposte. E’ una donna che cerca la sua bambina da 17 anni.

Non immagina Denise cresciuta, per lei il tempo si è fermato al 1 settembre 2004, quando nel nulla la bambina è stata rapita.

Denise Pipitone cellulare
Denise Pipitone ( foto da Instagram)

Durante la conversazione Piera non nasconde più le sue debolezze, dice di essere abbattuta moralmente e fisicamente ma Federica la sprona: “Devi resistere…Non devi mollare perchè Denise va cercata…”