Forti piogge torrenziali e temporali: una persona scomparsa – FOTO

Disagio sulle strade nella notte tra lunedì e martedì a causa delle violente precipitazioni, definite “apocalittiche” dal capo di gabinetto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Wéo, la télé Hauts-de-France (@weo_tv)

Disagio sulle strade di Beauvais a causa di una forte ondata di maltempo. Siamo all’interno del dipartimento dell’Oise, in Alta Francia, dove nella notte tra lunedì 21 e martedì 22 giugno si sono riversate forti precipitazioni, suddivise in piogge torrenziali e violenti temporali. A riferirlo sono le autorità locali: la fonte ufficiale parla di un valore tra i 35 e 60 millimetri di pioggia in un’ora. Oltre all’incomodo delle strade completamente allagate, i vigili del fuoco hanno rivelato ai media che sono ancora alla ricerca di una persona dichiarata scomparsa. A seguire i dettagli.

NON PERDERTI ANCHE >>> Accoltella la moglie e muore gettandosi dal terzo piano

Il disagio del maltempo: strade e ospedale allagati

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Météo Express (@meteoexpress)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Maxi tamponamento tra 17 veicoli: 10 vittime, di cui 9 bambini – VIDEO

Secondo quanto riportano i notiziari francesi, la vittima del maltempo sarebbe stata vista cadere nel Thérain, un affluente dell’Oise. Le squadre di soccorso e ricerca sono state mobilitate dalla procura locale. Interrogato dal notiziario CNEWS, il primo vicesindaco di Beauvais, Franck Pia, precisa che la persona scomparsa è un “ragazzo”, la cui identità risulta ancora sconosciuta. Sul posto si è recato anche il Ministro dell’Interno Gérald Darmanin.

Le forti piogge torrenziali e temporali, definite “apocalittiche” dal colonnello e capo di gabinetto di Sdis 60 Jean-Luc Désira, hanno provocato ingenti danni al comune francese di circa 56 000 abitanti. Durante la conferenza stampa l’alto funzionario ha spiegato il disastro della scorsa notte: “l’acqua ha sollevato i marciapiedi, trascinato veicoli e annegato centinaia di cantine e parcheggi.”

Il livello di disagio è davvero elevato: i notiziari francesi enumerano ad almeno 600 il numero degli interventi dei vigili del fuoco a Beauvais e nei comuni limitrofi. Diverse strade sono diventate in pochi minuti “impraticabili“, così come numerose abitazioni ed edifici pubblici. Tra le strutture più colpite dall’improvviso nubifragio e conseguente innalzamento del livello dell’acqua vi è l’ospedale di Beauvais. Le difficoltà non si sono riversate solo via terra: nella notte tra lunedì e martedì un aereo è stato dirottato all’aeroporto di Lille. Le precipitazioni hanno colpito anche altri dipartimenti della Piccardia; tra queste spicca Somme, letteralmente sommersa dall’acqua a causa delle inondazioni e dello straripamento dei fiumi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da LCI (@lciofficiel)

Il maltempo ha colpito anche il centro di Reims e Loeuilly, con lo sgombero di un campeggio e l’accoglienza di una dozzina di persone all’interno del municipio.

Fonte LCI France